TOSCANA - Bisconti: "Danni importanti per i maestri di sci, giusto prevedere ristori"

10 Dicembre 2020

© Fotografia - Giacomo Bisconti


Le Vacanze di Natale senza sci (alpino quanto meno) son un duro colpo per i maestri di sci che perdendo il periodo tra Natale e l'Epifania perdono buona parte degli introiti della loro attività. Per questo in Toscana, Stefano Scaramelli, vicepresidente del Consiglio regionale, ha pensato di prevedere delle risorse nel Bilancio regionale per sostenere i maestri di sci che, tra l'altro, sono esclusi dalle misure nazionali. Una proposta accolta con favore dal presidente del Collegio Regionale dei Maestri di Sci della Toscana, Giacomo Bisconti.

Solo in Toscana l'Albo dei maestri di sci vede 300 professionisti la cui attività è fortemente penalizzata visto che verosimilmente perderanno il 30% delle entrate stagionali.

“Ringraziamo il vicepresidente Scaramelli per aver rivolto attenzione alle nostre istanze - ha spiegato Bisconti - e ci auguriamo che la proposta possa essere accolta con massima condivisione e tempi celeri da tutte le forze politiche del Consiglio regionale. All’albo toscano dei maestri di sci appartengono 300 professionisti: 300 famiglie che hanno subito perdite importanti e che vedranno un mancato introito durante le festività natalizie, il cui volume di lavoro rappresenta almeno il 30% dell’attività stagionale. Si tratta di persone che per cui la professione di maestro costituisce il primo lavoro o una fonte importante di integrazione al reddito, a tutte le età. Questo vale soprattutto per i giovani, che hanno scelto questa professione per continuare a vivere e a lavorare in montagna. Un’opportunità per loro, ma anche per la collettività dato che una montagna vissuta e presidiata è una ricchezza per tutti. In più il maestro di sci, oltre che trasmettere competenze tecniche e cultura dello sport, è una figura che fa parte integrante della rete di ospitalità e accoglienza turistica, arricchendo l’offerta dei nostri territori".

 

di Redazione DoveSciare.it
10 Dicembre 2020

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.