PILA - Ecco la nuova cabinovia, arriverà ai 2723 metri del Couis 1, video

17 Dicembre 2021

© Fotografia - Stazione a Monte Cabionvia Pila - Couis


La cabinovia Pila - Couis è un progetto che si attende da anni e che presto diventerà realtà.

Nei giorni scorsi Davide Vuillermoz, presidente di Pila spa ha presentato il progetto della nuova telecabina Pila-Couis che cambierà il volto e la fruibilità della ski area della Val d’Aosta. Destinazione finale del nuovo impianto saranno i 2723 metri di quota della Cima Couis 1, un punto panoramico di eccezionale valore, situato sullo spartiaque di Pila e Cogne, da cui si dominano le vallate circostanti e si possono ammirare le più note cime valdostane, dal Monte Bianco, al Cervino, al Gran Paradiso.

QUI LA FOTOGALLERY DELLA CABIONOVIA PILA - COUIS

Oltre a migliorare la sciabilità complessiva della ski area di Pila il nuovo impianto, concepito per essere la continuazione della cabinovia in tre tronchi che dalla città di Aosta porta nel cuore del comprensorio sciistico, sarà sfruttato tanto in inverno quanto in estate, dagli appassionati di mountain bike, dagli escursionisti e dai semplici turisti. L'impianto vuole in sostanza essere un'attrazione turistica in sé, capace di portare tutti quelli che lo desiderano ad alta quota.

Particolarmente importanti saranno la stazioni della "funivia", aspetto fondamentale di un progetto scelto tramite un bando cui hanno partecipato 33 studi di architettura vari paesi europei e che è stato vinto da De Carlo - Gualla. La stazione di partenza sarà un centro polifunzionale e si integrerà con la stazione di arrivo della cabina Aosta - Pila riqualificando quello che è il cuore della ski area mentre quella a monte avrà la forma di una stella, richiamando le forme di un fiocco di neve e della rosa dei venti con vertici che puntano ai più importanti 4000 della zona.

La linea complessiva è composta da due telecabine ad ammorsamento automatico con due stazioni intermedie. I veicoli saranno da 10 posti e supereranno 923 metri di dislivello arrivando fino a Platta de Grevon (Couis 1). 2400 saranno le persone trasportate ogni ora lungo un tragitto di 3,8 km che sarà completato in 13 minuti con una velocità di 6 metri al secondo. Attualmente per arrivare a Cima Couis servono 3 impianti e 60 minuti. Le stazioni saranno moderne, realizzate con materiali e tecniche d'avanguardia con l'obiettivo tanto di stupire i fruitori, quanto di inserirsi nell'ambiente circostante.

 

Si tratta quindi di due impianti distinti che potranno lavorare in continuità. Il primo da Pila porterà in zona Gorraz a 1878,80 metri di quota, nei pressi dell'attuale seggiovia Pila – Gorraz e darà accesso alla scuola sci e gli impianti Leissè, Gorraz – Grand Grimod, e al campo scuola Baby Gorraz. Questa è una stazione intermedia, da qui le cabine proseguiranno lungo la linea che, con un angolo di 3 gradi, continuerà fino alla località Couis, a 2165,30 metri di quota, alla base dell'attuale seggiovia. Qui ci saranno entrambe le motrici (motrice e tenditrice per quanto riguarda il secondo impianto) con la possibilità di sfruttare i due tronchi indipendentemente o in accoppiata, con i veicoli che transiteranno indipendentemente dal primo al secondo impianto e viceversa. La seconda cabinovia porterà infine a Cima Couis dove i turisti sono accolti in una maestosa stazione con ristorante, servizi e vari punti panoramici.

In definitiva, con un viaggio di 30 minuti si potrà partire dai 583 metri di quota Aosta e arrivare fino ai 2730 metri di Platta de Grevon (Couis 1).
Questo viaggio avverrà prima con l'esistente cabinovia in tre tronchi che arriva fino ai 1800 metri di Pila, quindi con il nuovo impianto che seguirà il tragitto Pila (1800 m) - Gorraz (1878 m)- Couis (2165 m) - Platta de Grevon (2723 m).

Dati tecnici cabinovia Pila - Couis

  • Portata oraria: 2400 p/h
  • Velocità di esercizio: 6,00 m/s
  • Lunghezza totale: 3800 m
  • Dislivello totale: 923 m
  • Tempo di percorrenza: 13 minuti 
  • Capacità singolo veicolo: 10 posti
  • Numero veicoli totali: 112
  • Numero totale sostegni di linea: 30
  • Potenza installata: 1746 kW

 SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
17 Dicembre 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Pila

Articoli promozionali

SCIARE CON GUSTO A SAN MARTINO DI CASTROZZA

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risalt... CONTINUA
Madonna di Campiglio, sci e outdoor nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Madonna di Campiglio, adagiata ai piedi delle pareti dolomitiche del Gruppo del ... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.