VAL GARDENA - Passi in avanti per la candidatura ai Mondiali di sci 2029

31 Marzo 2022

© Fotografia - Saslong Classic Club


La Val Gardena è la candidata italiana per l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. Nelle scorse ore si sono tenuti incontri informali tra gli attori istituzionali interessati dal presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ai sindaci dei comuni di Ortisei, Santa Cristina e Selva e gli interlocutori sportivi, ovvero il presidente della Fisi, Flavio Roda, e il presidente del Saslong Classic Club, Rainer Senoner. L'obiettivo è chiaramente quello di tornare ad ospitare i Mondiali di sci in Val Gardena dopo l'edizione del 1970 che tanto contribuì alla crescita e alla notorietà della vallata dolomitica.

“Siamo consapevoli della grande responsabilità che una candidatura per i Mondiali porta con sé. Il nostro obiettivo è organizzare una festa internazionale dello sport, dove le migliori atlete e i migliori atleti di tutto il mondo possano mostrare le loro capacità nella massima sicurezza e possano vivere emozionanti momenti di sport. Nel farlo diamo grande importanza alla sostenibilità. Vogliamo lasciare un patrimonio positivo alle prossime generazioni – così come i pionieri del 1970 lo hanno lasciato a noi”, ha spiegato Rainer Senoner, presidente del Saslong Classic Club, che ha anche tranquillizzato chi è preoccupato per l'impatto di un grande evento. “È comprensibile per via delle ultime esperienze ai Giochi olimpici di Pechino e ai Mondiali di calcio in Qatar. Per questo ci impegniamo ad agire con rispetto nei confronti del paesaggio unico, al centro delle Dolomiti”.

Incassato lo scontato sostegno ella Fisi, “Questa è una candidatura forte, supportata da molte istituzioni e partner - ha commentato Flavio Roda - Sono convinto che la Val Gardena potrà ben competere nel momento dell’assegnazione”, anche i sindaci dei comuni gardenesi, ovvero coloro cui spetterà buona parte del lavoro, spostano l'attenzione sulla sostenibilità.

“Il nostro compito è quello di essere presenti con il nostro sostegno e soprattutto di coinvolgere attivamente la popolazione, cosicché diventi una festa dello sport e della comunità. Allo stesso tempo, contribuiremo a plasmare questo processo verso una valle dal futuro sostenibile”, hanno spiegato Demetz, Senoner e Moroder.

I prossimi step saranno la definizione del dossier entro la primavera del 2023 mentre nel maggio 2024 il congresso Fis assegnerà i Mondiali.

TUTTE LE NEWS DI AGONISMO SU TELEGRAM 

 

 

di Redazione DoveSciare.it
31 Marzo 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Val GardenaSelva di Val GardenaOrtiseiSanta Cristina

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Val Senales, la tua avventura invernale circondato da 126 cime di 3000 metri

Da settembre a maggio, l’Alpin Arena Senales è teatro di esclusive esperienze... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.