CAREZZA - Florian Eisath fa il bilancio della stagione della ripartenza, video

13 Aprile 2022

© Fotografia - Florian Eisath


Florian Eisath, ad della ski area di Carezza, fa il punto della stagione sciistica 2021/2022. L'inverno della ripartenza è stato positivo, seppur con numeri leggermente al di sotto rispetto al normale. Date le premesse non ci si può tuttavia lamentare, si è sciato bene - anche senza neve naturale - e per tutta la stagione.

"Alla fine ognuno deve essere soddisfatto, a novembre non era così chiaro che si sarebbe potuto vivere una stagione normale. Le piste erano perfette, il tempo bello, e tutto sommato, anche se abbiamo avuto qualche ospite in meno, siamo soddisfatti".

L'incognita che grava sul futuro immediato è tuttavia il caro energia e materie prime.

"In tutti i settori i costi sono in aumento, ma bisogna vedere come si evolve la situazione. Nel frattempo siamo ottimisti per la stagione estiva, abbiamo investito tanto negli ultimi anni e offriamo tante attività in un contesto naturale unico caratterizzato dal Catinaccio e dal lago di Carezza".

Proprio per quanto riguarda l'estate avranno un ruolo importante gli impianti recentemente costruiti a Carezza (la cabinovia Koenig Laurin e la funivia Tires) e inaugurati proprio questo inverno, pensati nell'ottica di un turismo che non è solo quello bianco.

(di Vittorio Savio)

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

 

 

di Redazione DoveSciare.it
13 Aprile 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Carezza - Passo Costalunga

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.