Piste da sci gestite come golf club, l'idea arriva dalla Svizzera

28 Maggio 2015


E se il futuro delle stazioni sciistiche fosse quello di una gestione simile a un club di golf? L'idea arriva dalla Svizzera, in particolare dal think tank Wirtschaftsforum Graubünden secondo cui i proprietari di seconde case e i locali dovrebbero finanziare gli impianti di risalita. Lo riporta Rsi.ch, che spiega anche che la quota annuale per un progetto simile dovrebbe aggirarsi attorno ai 2000 franchi. In cambio ovviamente i locali potrebbero sciare gratis, così come i clienti degli hotel, ed entrerebbero direttamente nelle decisioni riguardante la gestione e lo sviluppo del comprensorio. Questo potrebbe essere, secondo il sodalizio grigionese, un modo per rispondere alla crisi di alcune stazioni Svizzere. Anche nelle ricche vallate elvetiche infatti alcune località di piccole o medie dimensioni stanno andando in crisi e l'esempio lampante è la skiarea di San Bernardino, chiusa nel 2012.

di Andrea Greco
28 Maggio 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

San Bernardino

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.