LAZIO - Si aspetta la neve, piste chiuse

28 Dicembre 2015


Vi abbiamo parlato a lungo di quanto sia essenziale l'innevamento programmato in questo atipico avvio di inverno e di come si scii alla grande nelle maggiori stazioni del nord. Purtroppo c'è anche chi i "cannoni sparaneve" non li ha affatto e quindi sta ancora aspettando la prima nevicata per poter aprire le piste. È il caso delle stazioni sciistiche del Lazio dove non si scia e la stagione turistica ha subito grossi danni perdendo questi giorni: gli esercenti sono preoccupati e guardano il cielo aspettando la neve. Non è ancora possibile inforcare gli sci. Le piste sono chiuse nel frusinate, ovvero a Campocatino e a Campo Staffi, così come sulla montagna di Roma, cioè il Monte Livata (Subiaco). Tra questi il caso più singolare è quello di Campocatino dove mancano alcuni lavori agli invasi per poter mettere in funzione l'impianto di innevamento programmato costato oltre 2 milioni di euro... Una beffa... Così come a Campo Staffi, dove si attende l'inaugurazione della nuova seggiovia del Ceraso, costruita in estate. Piste chiuse anche al Terminillo, che da anni aspetta il rilancio.

di Andrea Greco
28 Dicembre 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

TerminilloCampocatinoCampo StaffiMonte Livata

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.