ALTO SANGRO - Aperte tutte le zone sciistiche e quasi tutte le piste

30 Dicembre 2014


30-12-2014

Monte Pratello, Pizzalto, Aremogna, Gravare Corte e anche Vallefura a Pescocostanzo e Monte Vitelle a Pescasseroli. Nell'Alto Sangro la stagione dello sci entra nel vivo e nel giro di pochi giorni, con il perdurare delle condizioni climatiche attuali si potrà arrivare ad avere tutte le piste aperte. Determinanti sono state le nevicate degli ultimi giorni e ora si procede con l'ottimizzazione delle piste con gli impianti di innevamento programmato. Il manto nevoso è di circa mezzo metro, con differenze tra una zona e l'altra anche sensibili causate dal vento dei giorni passati e dalla possibilità effettiva di azionare i cannoni sparaneve. La sciabilità è in ogni caso eccellente un po' dappertutto e le temperature invernali in vista di un Capodanno che si preannuncia da tutto esaurito nelle strutture alberghiere della zona. “Dopo una prima fase della stagione sciistica caratterizzata da condizioni climatiche particolari ed insolite, le precipitazioni di questi giorni consentono la piena fruibilità dell’75% circa delle piste del comprensorio – ha spiegato Bonaventura Margadonna, presidente del consorzio SkiPass Alto Sangro – Il manto nevoso varia dai 40 ai 50 centimetri a seconda delle zone, tra neve naturale ed artificiale, tutta di buona qualità”. Con 27 impianti, oltre 100 chilometri di piste ed una portata oraria complessiva di 42mila persone, il comprensorio sciistico dell’Alto Sangro è considerato il più grande del centro Italia.

WEBCAM ROCCARASO 

WEBCAM RIVISONDOLI

WEBCAM PESCOCOSTANZO

WEBCAM PESCASSEROLI

di Andrea Greco
30 Dicembre 2014

Località di cui si parla nell’articolo:

RoccarasoRivisondoli - Monte PratelloPescocostanzoPescasseroli

Articoli promozionali

SCIARE CON GUSTO A SAN MARTINO DI CASTROZZA

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risalt... CONTINUA
Digital Transformation e turismo invernale: la grande sfida di Snowit

Gli operatori del turismo e dello sport invernale sono stati sempre restii a un ... CONTINUA
Madonna di Campiglio, sci e outdoor nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Madonna di Campiglio, adagiata ai piedi delle pareti dolomitiche del Gruppo del ... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
IN PAGANELLA DIVERTIRSI È UNA COSA SERIA!

Con 50 chilometri di piste, 1.100 metri di dislivello e l'autostrada del Brenner... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.