Laceno
AV | Altre sud - Isole

Laceno


Voto medio: 3.2 (127 voti)  

LA SKI AREA E' ATTUALMENTE DISMESSA

Un nuovo progetto prevede con un finanziamento di 12 milioni di euro, la sostituzione delle seggiovie Settevalli e Rajamagra e degli ski-lift Cuccioli e Serroncelli. Si aggiungeranno due tapis roulant per i due campi scuola situati a 1100 e a 1400 metri, questi sostituiranno un vecchio tappeto e una manovia.

Immersa nei fitti boschi di faggio dei monti Picentini, a ridosso di un pittoresco laghetto, sorgeva la località sciistica di Laceno, frazione di Bagnoli Irpino. Era la più importante delle uniche due stazioni esistenti in Campania. L'altra è Bocca della Selva.  Laceno disponeva di 2 seggiovie biposto che servivano alcune belle piste, adatte a sciatori di buon livello. Tra queste va menzionata la Nordica, una nera di 5,5 km chilometri, che scendeva da 1670 metri, sul crinale ovest del Monte Raiamagra, fino al punto più basso del comprensorio a 1100 metri. Oltre lo sci alpino lo sciatore poteva scegliere tra snowboard, halfpipe, skicross,...

LA SKI AREA E' ATTUALMENTE DISMESSA

Un nuovo progetto prevede con un finanziamento di 12 milioni di euro, la sostituzione delle seggiovie Settevalli e Rajamagra e degli ski-lift Cuccioli e Serroncelli. Si aggiungeranno due tapis roulant per i due campi scuola situati a 1100 e a 1400 metri, questi sostituiranno un vecchio tappeto e una manovia.

Immersa nei fitti boschi di faggio dei monti Picentini, a ridosso di un pittoresco laghetto, sorgeva la località sciistica di Laceno, frazione di Bagnoli Irpino. Era la più importante delle uniche due stazioni esistenti in Campania. L'altra è Bocca della Selva.  Laceno disponeva di 2 seggiovie biposto che servivano alcune belle piste, adatte a sciatori di buon livello. Tra queste va menzionata la Nordica, una nera di 5,5 km chilometri, che scendeva da 1670 metri, sul crinale ovest del Monte Raiamagra, fino al punto più basso del comprensorio a 1100 metri. Oltre lo sci alpino lo sciatore poteva scegliere tra snowboard, halfpipe, skicross, devalkart, skifox. Gli amanti del fondo trovavano un anello facile, lungo 2 km, a 1670 m, raggiungibile con le 2 seggiovie

Nelle giornate nitide in quota lo sguardo spazia dal Monte Terminio (1766 m) al Monte Accellica (1660 m) ed all’orizzonte tutto il golfo di Salerno.

continua a leggere

3 impianti

0 funivie
2 seggiovie
0 skilift
0 cabinovie
0 funicolari
1 tapis roulant

1700

1100

Intero Giornaliero
0.00€

Dettagli

Ultimo aggiornamento

Impianti aperti
NP su NP
Piste aperte
NPkm su NP
Neve
Min: NPcm
Max: NPcm

Dettagli

Piste facili: 4 piste - 6 km
Piste medie: 4 piste - 3 km
Piste difficili: 4 piste - 8 km
Sciatori principianti: 34%
Sciatori intermedi: 59%
Sciatori esperti: 7%

 Sciatori principianti
 Sciatori intermedi
 Sciatori esperti
ven pioggia 6-8
sab nubi sparse 1-7
dom pioggia 3-9
lun pioggia 3-4
mar poco nuvoloso 0-5
mer poco nuvoloso -2-7
gio pioggia 5-9
Dettagli

LACENO
Webcam

Articoli Promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Comments

Comment

bhe diciamo che altri 12 milioni sono stati espopriati
tra tecnici e amministrazione VA BENE MA IO AUGURO CHE SUL MONTE RAJAMAGRA NON NEVICHI PIù E MI DISPIACE PER QUALCHE AMICO (GERARDO LACENOLANDIA ) E QUANTI VIVONO IN TORNO AL TURISMO
MA TUTTA LA NEVE DEVE CADERE SULLE CASE DI QUELLI CHE MARCIANO SOPRA E SI RIEMPIONO LE TASCHE

Comment

Per passare una giornata senza allontanarsi da Napoli è un buon posto, tantissimi curiosi che invadono i rifugi, nel complesso fattibile ma gli impianti di risalita sono antichi quasi paura di salirci, tanta potenzialità ma come al solito sfruttata malissimo, imbarazzante che i rifugi è il noleggio sci non permettono di pagare con bancomat SIAMO NEL 2017!!!!

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.