DOVE SCIARE A NATALE

sciare nataleAGGIORNAMENTO 24-12-2016

Anche in questo dicembre, come successo in passato, la neve stenta ad arrivare, quantomeno sulle alpi centrali e orientali. Mentre il Piemonte e la Valle d'Aosta hanno beneficiato di precipitazioni importanti solo a quote elevate, Lombardia, Trentino e Alto Adige sono state ancora meno fortunate. Le nostre amate Alpi, quantomeno a est, appaiono poco poeticamente come grandi masse verdi solcate da lunghe lingue bianche, le piste innevate artificialmente. Le temperature faveorevoli hanno però permesso ai cannoni di innevamento artificiale di lavorare a pieno regime, creando le condizioni per un'ottima sciabilità anche laddove non è caduta la neve naturale. Contrariamente agli scorsi annin, salire di quota può essere sufficiente per trovare neve naturale perchè in molte stazioni le precipitazioni i sono state, ma a valle erano solo forti piogge. In ogni caso le stazioni più grandi e organizzate offrono una sciabilità quasi totale su una neve tecnicamente molto valida, spesso migliore di quella naturale. Il paesaggio naturalmente non ha la stessa magia. Potrebbe essere invece un Natale difficile per le molte piccole località a bassa quota sparse su tutto l'arco alpino che dipendono ancora fortemente dall'innevamento naturale. In ogni caso, come detto, si scierà in maniera soddisfacente in tutte le principali stazioni

 

 

 

di Andrea Greco

Articoli promozionali

Corvatsch/Diavolezza/Lagalb: Pasqua, feste e sci di primavera

Marzo e aprile sono mesi di eventi folli sulla neve, relax al sole e di nuove&nb... CONTINUA