ADAMELLO SKI - Nuova cabinovia Paradiso - Passo degli Sciatori, ecco le cabine e la prima stazione pronta

06 Luglio 2015

Procedono a ritmo spedito i lavori per la realizzazione della nuova cabinovia Paradiso - Presena, che ufficialmente si chiamerà "Paradiso - Passo degli Sciatori". Al nuovo impianto, che sarà firmato Leitner, si sta lavorando in quota già dalla scorsa estate e il tutto sarà pronto per la prossima stagione sciistica. Ma la nuova telecabina, che partirà nei pressi della stazione di arrivo del 2S Tonale - Paradiso, avrà una stazione intermedia ai piedi del ghiacciaio nei pressi dell'ex rifugio Capanna Presena e arriverà nei pressi dell'arrivo degli skilift ad ancora (più in alto e a sinistra, guardando il ghiacciaio), servirà sì le piste da sci in quota ma sarà, a partire dalla prossima estate, un'attrattiva molto importante dell'offerta non sciistica di Adamello Ski, con la possibilità di portare chiunque, comodamente seduto e al riparo dalle intemperie, da Ponte di Legno in cima al ghiacciaio. Questa tratta sarà infatti servita da 3 cabinovie, quella che da Pontedilegno porta al Passo del Tonale, quella che dal Passo porta al Paradiso e quest'ultima che porta in vetta, in una posizione iperpanoramica e da cui sono facilmente raggiungibili vari itinerari alpinistici del gruppo Presanella - Adamello. Tra il primo e il secondo impianto c'è un "buco" di qualche centinaio di metri dove sarebbe dovuto sorgere un ascensore inclinato di collegamento, ma è comunque un tratto facilmente percorribile a piedi in estate e con gli sci in inverno (il problema si pone casomai per i pedoni in inverno).

LO STATO DEI LAVORI La stazione a valle dell'impianto è praticamente pronta, è stato costruito il magazzino per le vetture e il colpo d'occhio, nonostante manchino ancora alcune opere in calcestruzzo e alcune finiture, è quello di una stazione completa. 

LE STAZIONI E I VECCHI IMPIANTI Fervono i lavori anche ai piedi del ghiacciaio, dove lo scheletro degli edifici sta prendendo forma e dove il rifugio Capanna Presena è stato smantellato: ne verrà costruito uno nuovo nel fabbricato che ospiterà la stazione intermedia della nuova cabinovia. In questa zona, guardando verso il Passo Paradiso, si nota la vecchia seggiovia e i piloni, non ancora terminati del nuovo impianto. Si capisce immediatamente come l'impatto su questa splendida montagna sarà minimizzato, visto il numero esiguo di piloni che avrà il nuovo impianto, che potendo avere franchi verticali più alti sarà anche più razionale. E un punto forte di questo progetto è anche quello che, contestualmente alle nuove costruzioni sarà razionalizzata e soprattutto ripulita tutta l'area del ghiacciaio, dove si trovano la vecchia seggiovia, i vecchi skilift ad ancora che sono stati in funzione fino allo scorso aprile, e vari altri edifici, tralicci, opere varie che hanno segnato la storia dello sfruttamento turistico del Presena e che oggi sono inutilizzati. 

LE CABINE Sono arrivate e sono disposte in bella mostra nel piazzale della vecchia funivia per il Passo Paradiso, il colore è rosso e sono delle Sigma Diamond dotate di portasci esterno. In parole povere sono dello stesso modello che è stato montato sulla cabinovia di collegamento Ponte - Tonale.

Il ghiacciaio nel frattempo, in attesa del nuovo impianto che renderà più facile la sua fruizione da parte degli sciatori e, come detto, soprattutto da parte dei non sciatori, è stato coperto dai teli geotessili che da qualche anno preservano nei mesi più caldi metri cubi su metri cubi di neve, minimizzando lo scioglimento delle "nevi perenni" e facilitando la ripresa autunnale dello sci dopo le prime nevicate.

 

di Andrea Greco
06 Luglio 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

Passo del TonaleAdamello SkiGhiacciaio Presena

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.