OLIMPIADI 2026 - Le sedi di gara della candidatura Milano - Cortina

03 Ottobre 2018


Il Coni ha candidato ufficialmente Milano e Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026.

Se l’opzione italiana risulterà vincente si avrà per la prima volta un’olimpiade divisa tra due sedi molto distanti visto che tra Milano e Cortina ci sono 420 chilometri e oltre 4 ore d’auto.

Ma dove sarebbero le sedi di gara? Il progetto Milano Cortina prevede che le competizioni non si svolgeranno solo in queste città ma ci sarebbe anche il coinvolgimento di Valtellina, Val di Fiemme e Val Pusteria.

Nel dettaglio, a Milano si disputerebbero le gare di hockey, pattinaggio artistico, pattinaggio velocità e short track oltre alla cerimonia d’apertura.

Sarebbe poi coinvolta la Valtellina con le gare di freestyle a Livigno, quelle di snowboard a Bormio e quelle di sci di fondo a Santa Caterina di Valfurva.

Cortina sarebbe invece la “casa” dello sci alpino, del curling, del bob, dello slittino e dello skeleton mentre salto e combinata nordica sarebbero ospitato dalla Val di Fiemme presso i trampolini di Predazzo e il biathlon sarebbe invece ad Anterselva, in Alto Adige, località che ha ospitato già diversi mondiali di questa specialità.

di Redazione DoveSciare.it
03 Ottobre 2018

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.