TERMINILLO - Sì della Regione al progetto di rilancio: "Un risultato storico"

02 Gennaio 2021

© Fotografia - Terminillo


La Regione Lazio ha approvato, seppur con qualche limitazione, la nuova versione del progetto di rilancio del Terminillo. Il Via definitivo è atteso nei prossimi giorni ma intanto gli enti e le associazioni che hanno promosso il progetto hanno accolto il parere positivo circa la valutazione di incidenza ambientale.

Una notizia eccellente per la storica stazione sciistica dell'appennino laziale, "la montagna dei romani", che vede così la possibilità di uscire dalla crisi in cui è piombata negli ultimi anni. Da tempo si parla di progetti per il suo rilancio con nuove piste e il collegamento con la vicina Leonessa - Campo Stella. Progetti che ora si avvicinano a una concretizzazione dopo anni di ostacoli e rinvii.

“Siamo di fronte al coronamento di un sogno - spiegano Mariano Calisse e Daniele Sinibaldi, Presidente della Provincia di Rieti e Vicesindaco della città -  L’approvazione del progetto di rilancio del Terminillo è la vittoria di tutta l’area interna della Provincia di Rieti, del Capoluogo, della popolazione reatina che da decenni attendeva questa svolta. E’ la vittoria di chi ci ha sempre creduto, nonostante gli intoppi, gli ostacoli e le porte chiuse trovate nel corso degli anni. E’ la vittoria degli Enti locali e dell’Amministrazione provinciale che, con pazienza, perizia e determinazione, hanno lavorato per anni per adeguare e migliorare il progetto. Oggi è il momento di festeggiare, non senza ringraziare tutti coloro che non hanno mai mollato. Da domani si ricomincerà a lavorare per concretizzare un nuovo modello di sviluppo di cui beneficerà l’intero territorio reatino, che sta tornando finalmente competitivo”.

Il progetto di rilancio prevede una serie di nuove piste e impianti di risalita (qui il dettaglio e il documento con cui la Regione ha dato parere positivo) che permetteranno di realizzare un comprensorio moderno e integrato con tutti i servizi necessari, da quelli di innevamento a quelli di ristorazione, per un funzionamento stabile e sostenibile della ski area. Tra le limitazioni previste si dovrà partire dalla riqualificazione dell'esistente per poi passare, a seconda dell'impatto ambientale effettivo e ai finanziamenti disponibili, alle nuove realizzazioni che dovrebbero far arrivare al comprensorio così come immaginato.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

 

di Redazione DoveSciare.it
02 Gennaio 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Terminillo

Articoli promozionali

Prepararsi alla riapertura degli impianti sciistici: skipass online con Snowit e nuove regole

Finalmente dovremmo avere una data certa per l’apertura degli impianti sciisti... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Inverno negli agriturismi in Alto Adige: non solo sci

Volete conoscere l'inverno dei vostri sogni in Alto Adige, lontano dai soliti se... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.