VIALATTEA - Si riparte con il Winterpass, sostituisce lo stagionale

25 Ottobre 2021


L'inverno si avvicina e per la stagione 2021/2022 la Vialattea lancia un nuovo prodotto: Winterpass.

Cos'è Winterpass?

Sostanzialmente si tratta di una tessera a consumo che va a sostituire il classico stagionale e che sarà venduto in promozione dal 30 ottobre al 22 novembre. "A consumo" non è tuttavia esauriente, scopriamo come funziona.

Winterpass è una tessera nominativa che viene acquistata a 200 euro e che permette di acquistate giornalieri per la Vialattea scontati di 5 euro. Al superamento di 850 euro spesi (compresi i 200 iniziali) i successivi giornalieri saranno gratuiti. Al momento dell’acquisto dei giornalieri dovrà sempre esser indicata la data di utilizzo della giornata sci.

Terminato il periodo promozionale, quindi dal 23 novembre, si potrà acquistare Winterpass sempre a 200 euro ma la soglia oltre la quale scatterà la gratuità sale a 1.200 euro.

Winter Pass comprende varie agevolazioni come l’assicurazione Protezione Neve (infortuni e RC), 3 estensioni gratuite per sciare a Monginevro, 3 giornalieri omaggio per Riserva Bianca Limone Piemonte, 9 giornalieri gratuiti Grand Galaxie, 5 buoni sconto su giornalieri Vialattea o Montiluna, 10% di sconto sull’acquisto dell’associazione Golf Club Sestrieres, 10% di sconto sui biglietti per l’utilizzo degli impianti durante la stagione estiva (se operativi), un viaggio gratuito ogni 5 acquistati per la tratta autostradale Sitaf, un bonus di 15 euro ai possessori di tessera ACI in corso di validità, un carnet di co-marketing con sconti e promozioni su svariati articoli e servizi presso aziende partner ed un gadget Vialattea.

Agevolazioni per ragazzi e famiglie

Sono previste scontistiche per i nuclei familiari, in particolare con 25 euro di bonus per il terzo componente che sottoscrive Winterpass (50 euro per il quarto e 100 per il quinto componente)

Per i nati dal 2014 c'è invece il Winter Pass Baby che, se abbinato a un normale Winterpass di un adulto pagante dello stesso nucleo familiare, costerà 150 euro (i giornalieri Vialattea saranno venduti a 15 euro). La soglia per avere poi lo skipass gratuito è 650 euro, esclusi, in questo caso, i costi iniziali, ovvero 200 euro per il Winter Pass adulto e i 150 per il Baby Winter Pass.

I vantaggi principali sono quindi quelli di dover fare un esiguo investimento iniziale e di avere forme intermedie di abbonamento per chi scia un buon numero di giornate ma non riuscirebbe a coprire il costo di un classico stagionale.

Il pass si può acquistare ovviamente online o presso le biglietterie Kandahar a Sestriere, ABC a Sauze d’Oulx o presso l’ufficio Vialattea di Torino (Via dell’Arcivescovado, 14).

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
25 Ottobre 2021

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.