CORNO ALLE SCALE - Nuova seggiovia, perizia richiesta dal Tar

07 Gennaio 2022

© Fotografia - Corno alle Scale


Continua la querelle circa la nuova seggiovia Direttissima che il Corno alle Scale vorrebbe realizzare per ammodernare il comprensorio.

L'oggetto del contendere è la mancata richiesta di Valutazione di Impatto Ambientale, avvallata dalla Regione Emilia Romagna. Questa in effetti non è necessaria quando si tratta della sostituzione di un impianto con un altro. In questo caso si tratta della sostituzione di ben due impianti con uno solo, più moderno e con maggiore portata, ma su un tragitto leggermente differente. Questo l'oggetto del contendere.

A questo punto il Tar, cui varie associazione ambientaliste si erano appellate, che inizialmente aveva rigettato la richiesta salvo poi essere costretto dal Consiglio di Stato a dare una risposta puntuale, ha incaricato il direttore del dipartimento di Ingegneria dell'Università di Ferrara che dovrà quindi stabilire dove stia la ragione. Un pronunciamento è atteso entro il prossimo 15 aprile.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
07 Gennaio 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Corno alle Scale

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.