Merano tra sci e storia

11 Marzo 2013


Sciare ogni giorno in una località diversa avendo come base l'Hotel Merano. Lontano dal caos delle località più blasonate ma godendo comunque della rinomata ospitalità altoatesina, che non significa solo un livello alberghiero che non ha pari sulle Alpi, almeno tra quelle italiane, ma anche piste mantenute alla perfezione, alto livello qualitativo dei rifugi sulle piste, impianti moderni, mezzi pubblici e collegamenti comodi e puntuali. Servizi in poche parole. La scelta di Merano come campo base può essere strategica per una settimana bianca itinerante, con “puntate” nei vari comprensori sciistici della zona, pur mantenendo come centro gravitazionale una delle località più affascinanti delle Alpi. Merano, città termale situata nel cuore dell'Alto Adige dove la storia e gli stili tirolese e italiano si fondono, è famosa per i mercatini di Natale ed è il luogo adatto ad una vacanza in famiglia: l'offerta di attività adatte a ogni gusto e ambizione è sterminata. Lo sci ovviamente è tra i fiori all'occhiello. Sono cinque i comprensori sciistici “meranesi”. Innanzitutto la Val Senales, patria dello sci estivo fino all'anno scorso (da questa stagione si è deciso di dire basta alla pratica dello sci fuori stagione), il comprensorio offre dislivelli notevoli, per chi ama le piste lunghissime, e una qualità della neve senza pari. Queste piste sono l'ideale per trovare neve invernale anche ai margini della stagione vista la quota massima degli impianti (3200 metri). In auto sono circa 50 minuti. La località per antonomasia legata a Merano è, ovviamente, quella che ne porta il nome, Merano 2000, a soli 16 chilometri e 25 minuti dal centro della città, è un comprensorio di medie dimensioni e dal buon livello tecnico che conta 7 impianti di risalita per circa 30 chilometri di piste. Poi Schwemmalm, altra località sciistica rinomata per l'ottimo innevamento naturale e con notevoli dislivelli: le piste vanno da 1500 a 2600 metri di quota. Infine due chicche per chi vuole sciare in totale tranquillità in località magari piccole ma ricche di fascino e ideali per una giornata in pieno relax e immersi della natura. Parliamo di San Vigilio, vicino a Lana d'Adige, luogo ideale per una giornata sugli sci in famiglia, e di Plan Passiria, sono privi di traffico. L’autentico comprensorio sciistico di San Vigilio, un paese di alta montagna, situato a 1624 metri, che offre piste adatte per le famiglie e anche qualche tracciato che può soddisfare gli sciatori esperti. Un albergo in una città affascinante e 5 comprensori sciistici per 5 giorni. Il sesto lo passerete volentieri tra le vie del centro di Merano.

di Andrea Greco
11 Marzo 2013

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Val Senales, la tua avventura invernale circondato da 126 cime di 3000 metri

Da settembre a maggio, l’Alpin Arena Senales è teatro di esclusive esperienze... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.