All'asta i vini affinati sulla pista Corno d'Aola, con il ricavato una borsa di studio

04 Luglio 2022

© Fotografia - Mauro Mariotti


Vi avevamo parlato quest'inverno della cantina di neve realizzata tra le piste Angelo e Corno d'Aola, nella ski area di Ponte di Legno.

Ebbene, ora questi vini della Valle Camonica, affinati a bassa temperatura nel corso di un esperimento coordinato dall'Università della montagna UNIMONT, sono pronti e saranno venduti all'asta.

L'appuntamento è fissato a Ponte di Legno il 9 luglio alle 14.30 presso il rifugio Petit Pierre quando i vini andranno all'asta e la cifra ottenuta servirà a finanziare la borsa di studio di un ricercatore. Questa l'intenzione del Consorzio vini di Valle Camonica che insieme alla Cantina Bignotti e a UNIMONT ha organizzato tutto il progetto per sostenere la ricerca scientifica nell'enogastronomia che è uno dei fiori all'occhiello del territorio.

Nel corso dell'evento del 9 luglio si potranno provare i vini in una degustazione organizzata che abbinerà a ogni calice anche una canzone di Kelly Joyce (Il biglietto costa 50 e si può acquistare presso le varie biglietterie o su pontedilegnotonale.com entro le 18 di giovedì 7 luglio).

L'obiettivo di questo è progetto è stato quello di iniziare a studiare quale effetto produca in termini organolettici l’affinamento all’interno di un igloo a 2000 metri.

“Dalle prime indagini effettuate sembrerebbe che i campioni di vino bianco conservati in igloo abbiano un quantitativo di acidi organici superiore rispetto a quelli conservati in cantina. Si tratta di elementi responsabili dell’aroma e del sapore del vino. Possiamo quindi aspettarci un sapore differente tra i due - ha spiegato Davide Pedrali, tecnologo alimentare di Unimont -  Per i vini rossi abbiamo rilevato il contrario: quelli conservati in igloo avevano un contenuto di acidi organici più basso. Nessuna differenza invece è emersa per quanto riguarda i valori di acidità, pH e grado alcolico tra vini maturati in igloo ed in cantina. Per far sì che i risultati abbiano una valenza e una solidità scientifica, questi esperimenti devono essere ripetuti più volte, in più annate e considerando un numero maggiore di campioni”.

 

di Redazione DoveSciare.it
04 Luglio 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Ponte di LegnoPontedilegno Tonale

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO DI CASTROZZA

L’inverno in montagna è qualcosa di speciale. Anche nel comprensorio di San M... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
ALPE CIMBRA, un inverno su misura per tutta la famiglia

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra, in Trentino, per una lunga stagione d... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.