I migliori ski safari delle Alpi

Gli ski safari o ski tour sono un modo di vivere la neve macinando chilometri di piste senza annoiarsi mai. Lo ski safari coniuga due esigenze degli sciatori più assidui: sciare tanto ma allo stesso tempo non sciare mai sulla stessa pista, godendosi panorami sempre nuovi e andando alla scoperta dei comprensori più vasti. Il primo di tutti gli ski tour è senza dubbio la Sellaronda ma sulle Alpi ci sono tante possibilità si viaggiare sci ai piedi alla scoperta di comprensori ampi e affascinanti seguendo percorsi serviti e prestabiliti per massimizzare il divertimento sugli sci ottimizzando i tempi.

CONTINUA

Sellaronda

Dolomiti Superski

Il celebre Giro dei quattro passi dolomitici (Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi e Passo Sella) è senza dubbio il più famoso e il meglio segnalato. Lo si può percorrere in due sensi (orario e antiorario) ed è tutto completamente sci ai piedi. Si scia su alcune delle piste più belle delle Alpi e le Dolomiti con le loro forme e i loro colori sono la scenografia migliore che si possa immaginare. Si gira attorno al Gruppo del Sella passando da Val Gardena, Alta Badia, Arabba e Val di Fassa. Un must.

SCOPRI LA LOCALITÀ
La funiva della Marmolada

Giro della Grande Guerra

Malga Ciapela - Marmolada

Anche qui le Dolomiti sono protagoniste. Oltre alla storia, ovviamente, visto che il riferimento è alla Prima guerra mondiale che si è combattuta anche sulle montagne lungo il confine Italia - Austria. Il Giro della Grande Guerra parte dall’Alta Badia, (La Villa, San Cassiano e Armentarola) poi va in Veneto, Malga Ciapela (qui si può visitare il Museo situato presso la stazione Serauta delle Funivie della Marmolada), Alleghe, Selva di Cadore e Passo Falzarego.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carezza

Giro del Latemar

Carezza - Passo Costalunga

Una delle più iconiche montagne delle Dolomiti, il Latemar, è il centro gravitazionale di questo ski tour che prevede di sciare in una sola giornata sulle piste di due comprensori, Carezza e Obereggen. Per completare il Giro del Latemar è necessario prendere uno shuttle che è attivo però solo alcuni giorni dell'anno. In tutto sono 90 chilometri di piste tra cui gli highlight sono senza dubbio la Pala di Santa che arriva fino al 58% dei pendenza e il punto panoramico dalla  Laurins Lodge, a 2337 metri di quota.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Christian Tschurtschenthaler - Croda Rossa

Giro delle Cime

Tre Cime Dolomiti

Il Giro delle Tre Cime si sviluppa per 34 chilometri e copre 5600 metri di dislivello. La maggior parte si copre sci si piedi e qualche tratto è coperto da skibus. Si parte dal comprensorio Tre Cime Dolomiti con le sue celebri piste per arrivare fino al Passo Monte Croce, poi a Padola di Comelico e si ritorna al punto di partenza. Il progetto c'è la copertura totale del percorso con nuovi impianti e piste tra Alto Adige e Veneto.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Val di Fassa

Ski Tour Panorama

Val di Fassa

Dal Col Rodella alla ski area Vigo Ciampedie e viceversa lungo (quasi) tutte le ski area della Val di Fassa. Lo Ski Tour Panorama, quasi tutto collegato sci ai piedi dopo gli sviluppi impiantistici degli ultimi anni, è il modo ideale per andare alla scoperta di questa vallata trentina e delle sue piste. Si può percorrere in due sensi (orario e antiorario) passando per le ski area Col Rodella, Belvedere di Canazei, Ciampac, Buffaure e Ciampedie.

SCOPRI LA LOCALITÀ

di Redazione DoveSciare.it

Articoli promozionali

Polartec e Houdini, il fleece open-source contro lo spreco di plastica

Il nuovo fleece di Houdini diventa open-source per aiutare i designer a combatte... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA