CERVINIA ZERMATT - Matterhorn Alpine Crossing sarà pronto tra un anno, video

13 Maggio 2022

© Fotografia - Matterhorn Zermatt Bergbahnen


Sarà pronto per l'estate 2023 Matterhorn Alpine Crossing, il nuovo impianto che collegherà direttamente il Plateau Rosà con la vetta del Piccolo Cervino. L'imponente progetto prevede un 3S che con un'unica campata permetterà di chiudere l'anello di impianti tra Zermatt e Cervinia permettendo a tutti di percorrere il tragitto, anche senza sci.

L'impianto, noto anche come Matterhorn Glacier Ride 2 passerà sopra il ghiacciaio Theodulo e sarà in continuità con Matterhorn Glacier Ride, il monumentale impianto realizzato nel 2016 da Leitner che firmerà anche questo progetto.

 

Alpine Crossing sarebbe dovuto essere pronto già per questa stagione ma il Covid e la difficoltà di lavorare a oltre 3000 metri, specie l'anno scorso dopo l'inverno particolarmente nevoso, hanno fatto slittare la consegna alla prossima estate. In questa primavera si sta comunque lavorando alacremente, in questo momento si stanno definendo le strutture delle stazioni con le opere in calcestruzzo.

Una ulteriore novità sarò la Snow Xperience Plateau Rosa che sarà realizzata presso la stazione a valle del Matterhorn Glacier Ride II. Si tratta di un ampio edificio che ospiterà noleggio sci e vari servizi.

Con la nuova funivia si supererà il tratto che divide Testa Grigia dal Piccolo Cervino con una viaggio di 4 minuti. La linea dell'impianto sarà a campata unica e quindi particolarmente spettacolare e correrà tra 3485 e 3821 metri.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
13 Maggio 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

ZermattBreuil Cervinia

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.