TRENTINO - Tutte le novità per la stagione sciistica 2021/2022

09 Novembre 2021

© Fotografia - Federica Modica - Val di Fassa


La stagione dello sci sulle piste del Trentino è alle porte e, anzi, sul ghiacciaio Presena è già iniziata nel weekend del 6/7 novembre. A seguire sarà poi la ski area di Madonna di Campiglio, il 20 novembre, e poi tra la fine del mese e l'inizio di dicembre si scierà anche in tutte le altre ski area.

E la stagione sciistica 2021/2022, oltre ad essere quella della ripartenza dello sci dopo un lungo inverno di chiusura forzata, vedrà anche tante novità per quanto riguarda piste, impianti e tecnologie a disposizione dello sciatore. Per rendere sempre più avvincente e sicura l'esperienza sugli sci.

Val di Fassa, nuova seggiovia Kristiania e non solo

La novità principale della Val di Fassa è la nuova seggiovia esaposto Kristiania in zona Belvedere che raggiungerà direttamente Col dei Rossi, nella stessa zona di arrivo della funivia Pecol-Belvedere, dotata di rinnovate cabine, e del funifor che sale da Alba di Canazei.

Nella skiarea Pozza di Fassa - Ciampedìe sono state migliorate le piste “Vajolet 1” e “Vajolet 2”, mentre nella ski area Alpe Lusia - San Pellegrino si è lavorato all'ultimo tratto della pista "Fiamme Oro 1".

Nella skiarea di Carezza invece si inaugura la nuova cabinovia a 10 posti König Laurin che sostituisce due seggiovie e presenta un'avveniristica stazione a monte scavata nella roccia del Catinaccio.

Madonna di Campiglio, lo skipass come non lo avete mai visto

Anche Madonna di Campiglio si presenta al via della stagione invernale con grandi novità. Vi abbiamo più volte parlato della nuova cabinovia Fortini – Pradalago a 10 posti, un impianto di ultima generazione che migliorerà in termini di comfort ed emissioni il viaggio degli sciatori verso le piste della ski area Pradalago, snodo cruciale anche per il collegamento con Folgarida e Marilleva. Ma la vera rivoluzione riguarderà lo skipass che a partire dall'inverno 2021/2022 sarà caratterizzato dal dynamic pricing. Anche lo stagionale tradizionale va in pensione, al suo posto una tessera "pay per use" con cui più si scierà meno si pagherà.

Paganella sempre più "familiare"

La ski area della Paganella ha sempre avuto un occhio di riguardo per le famiglie e i piccoli sciatori. E proprio a loro sono dedicate le novità per la prossima stagione, a partire dalla prima pista da slittino del comprensorio, nel settore di Fai della Paganella, fino alle nuove piste dedicate ai principianti e al miglioramento del baby park in zona Prati di Gaggia

castrozzaAlice Russolo - Sci a San Martino di Castrozza

San Martino di Castrozza - Passo Rolle

La ski area di San Martino di Castrozza Passo Rolle ha lavorato per potenziare il sistema di vendita online degli skipass, sempre più essenziale per garantire sicurezza e un rapido accesso alle piste, realizzando anche 3 nuovi Ticket box.

Val di Sole sempre più green

In Val di Sole, già dagli corsi anni la piccola ski area di Pejo aveva iniziato a lavorare per diventare "plastic free". Ora l'azienda per il turismo, in collaborazione con il Consorzio Pontedilegno-Tonale, ha ideato un progetto di sostenibilità ambientale, sociale ed economica finalizzata a sensibilizzare gli utenti e a promuovere le cosiddette "best practise". Così quattro rifugi del Passo Tonale: Capanna Presena, Panorama 3000 Glacier, Passo Paradiso e Malga Valbiolo, diventeranno “green”, ovvero si utilizzerà solo energia ottenuta da fonti rinnovabili, bandiranno l'utilizzao di plastica, e punteranno su alimenti a km zero.

Monte Bondone, novità per i più piccoli

La ski area di Trento - Monte Bondone ha migliorato le infrastrutture e i servizi per i più piccoli con l'installazione di due nuovi tapis roulant sulla pista Cordela che è stata contestualmente allargata. Anche qui ci sono novità per quanto riguarda gli skipass con un nuovo sistema di vendita online (che dà diritto al 5% di sconto) con tessera ricaricabile.

La Valsugana e la nuova pista da slittino

Nella ski area Panarotta, in Valsugana, è stata realizzata una nuova pista per gli appassionati dello slittino. Il tracciato parte da 1800 metri di quota ed è servito dalla seggiovia Malga Montagna Granda.

Skirama Adamello - Brenta, stop alle code del mattino

Nelle varie località che fanno parte dello Skirama Adamello Brenta (Madonna di Campiglio, Folgarida, Marilleva, Pinzolo, Pejo, Monte Bondone, Folgaria-Lavarone e Paganella) sarà possibile usufruire dell'app QODA che permette di prenotare l'impianto da cui si accede alle piste, un modo semplice e sicuro per iniziare la giornata senza rimanere "imbottigliati".

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

 

di Redazione DoveSciare.it
09 Novembre 2021

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.