Sci e mercatini di Natale in Trentino

Dal 19 novembre al 6 gennaio 2017 (tutti i giorni dalle 10 alle 19.30, 25 dicembre chiuso, il 26.12 e il 1° gennaio dalle 12,00 alle 19,30) su Piazza Fiera e Piazza Cesare BattistiTrentosi trasforma grazie alle casette in legno del mercatino che spuntano tra le sue antiche mura. Gli espositori, 68 sulla prima piazza e 24 sulla seconda, offrono una vasta gamma di prodotti artigianali: decorazioni natalizie, i tradizionali addobbi per l’albero di Natale ed il presepe, oggetti d’artigianato, articoli d'arredamento, oggettistica, tessuti, giocattoli..

In questa edizione (la 23ma) il mercatino è ancora più green: con tante iniziative per la sostenibilità, che spaziano dalla corretta gestione dei rifiuti, all'uso di shopper in carta frutta" (carta ottenuta dal riciclo dei Tetra Pak) all'efficienza energetica (energia elettrica interamente prodotta da fonte rinnovabile) all'utilizzo di piatti di pane, alla diffisione di prodotti a km0 o bio, alla promozione della mobilità sostenibile.
Si punta molto sull'artigianato, è stato infatti messo a disposizione uno "Spazio dimostrazioni" per gli espositori che, a turno, realizzeranno i proprio prodotti dal vivo. Dalla macinazione in diretta del mais, alla lavorazione dal vivo col tornio della creta, dallo scolpire uno gnomo da un tronco alla creazione di candele fino alla realizzazione del burro con una zangola antica, sono alcune dimostrazioni in programma. Nelle 16 casette dei sapori, un vero e proprio polo enogastronomico, si può degustare specialità dolci e salate sia trentine che tirolesi, come il "tortel de patate", i "cevap" della Valle dei Mocheni, i canederli, lo strudel, la “treccia mochèna”, la “polenta brustolada”. Tra le bevande, non mancherà il richiestissimo “vin brulè” trentino o il parampampoli, bevanda composta da caffè, grappa, vino, zucchero, miele ed altri aromi. Il tutto tra danze nei tipici costumi, canti alpini e cori natalizi agli angoli delle vie. Scarica la mappa di "Trento Città del Natale"

A pochi minuti da Trento si scia a Monte Bondone.

 

 

Nel centro storico di Rovereto dal 25.11.2016 al 06.01.2017 è ospitato il Natale dei Popoli: il made in Trentino incontra le più belle tradizioni del mondo. Natale come momento di ritrovo, di accoglienza e Pace, una Pace frutto di conquiste e di una conoscenza che può scaturire solo dall’incontro tra culture e tradizioni diverse. Quest'anno Rovereto incontra la Grecia, terra di mezzo tra Oriente e Occidente. Tra gli oltre 50 stand che compongono il mercatino si possono ammirare le statuine per il presepe e gli articoli in legno tipici della Val Gardena, i presepi artigianali e i souvenir in legno, ceramica e vetro, i sapori della tradizione gastronomica trentina, come il tortel de patate, la polenta e spezzatino, il baccalà alla roveretana, i taglieri di formaggi e salumi, i canederli, l’orzotto, gli strangolapreti, il tonco del pontesel con polenta di patate,stromboli, zelten, strudel, vin brulè e i sapori della gastronomia internazionale come i kurtoskalacs, dolci tipici ungheresi, i würstel dell’Austria, i waffel del Belgio. In Piazza Loreto oltre 15 aziende artigianali si alterneranno nella Bottega artigiana, che esporrà il meglio dell’artigianato artistico più rappresentativo del made in Italy. In Piazzetta Giovanna Maria della Croce Take Hawaii - il Mercatino degli Artisti dedicato a chi è alla ricerca della rarità, di oggetti unici e curiosi, di un regalo originale per Natale. È un momento d’incontro con i giovani creativi all’insegna delle nuove tendenze. Giorni di festa e di condivisione, di giochi e di appuntamenti.  Programma 2016 in pdf

Da Rovereto si possono raggiungere le piste di FolgariaePolsa-San Valentino.

 

Il Mercatino di Natale di Levico Terme prende vita nel Parco secolare degli Asburgo, dal 19.11.2016 al 06.01.2017. Alle tradizionali casette di legno si possono acquistare tante idee regalo mentre un programma di eventi molto vario affascina tutti. I bimbi possono consegnare le letterine a Babbo Natale seduto sul trono e ricevere da lui dolcetti e poi sostare alla fattoria degli animali; il sabato e la domenica il “Bosco degli Elfi” intratterrà i più piccoli con storie ed oggetti natalizi che creeranno con le loro mani. I giorni 26 novembre, 3 - 10 -17.12 ore 21.30 sempre nel Parco uno spettacolo pirotecnico illuminerà il mercatino.  Il 27.11 e 11 dicembre alle 15.00 festa della polenta: vari tipi di polenta di farina di mais viene cucinata da esperti “polentari” armati del tipico paiolo di rame.  Il 29.11 e 13.12.2016 festa del formaggio di malga: i malgari della Valsugana preparano i formaggi da assaggiare.  Nelle vie del centro dal 2 al .12 gli scultori del legno riportano in vita l’artigianato tradizionale, mentre ogni sabato alle 17.00 i cori del Trentino si esibiscono in un concerto itinerante.  Il 12.12 alle ore 17,30, la Strozegada di Santa Lucia coinvolge centinaia di bambini che sfilano lungo le strade del centro mentre trascinano le rumorose strozeghe (barattoli e coperchi legati a fili di ferro) per richiamare l'attenzione di Santa Lucia. (Video)   Il 31.12 la fiaccolata dei quartieri, il tradizionale processo teatrale di fine anno e il rito del Brusar la Vecia, durante il quale una strega di pezza, che impersona simbolicamente gli episodi spiacevoli dell'anno passato, viene fatta bruciare su di un falò. Tra le altre numerose proposte segnaliamo "El presepe vizin a cà", mostra di presepi in angoli caratteristici del paese.

ASiror, antico borgo a nord della Valle di Primiero, nei pressi di Martino di Castrozza il 27 novembre, il 4-8-9-10-11-18 .12. 2016  ci sarà il più antico mercatino di Natale del Trentino alla 24ma edizione. Vede la presenza di una quarantina di espositori con i loro prodotti natalizi: decorazioni, presepi, produzioni artigianali e numerose proposte golose, dolci e salate, come il tipico brazedel di Siror, lo zelten trentino, i salumi, il miele, le frittelle e tante altre delizie.
Da non perdere la visita al “Il villaggio dell’Avvento” un vero e proprio villaggio all’interno del paese nato dalla creatività e partecipazione attiva dei paesani.

A 11 km da Fai della Paganella si trovano i mercatini di Mezzolombardo aperti dal 4 al 24 dicembre 2016 con i sapori ed i prodotti della tradizione trentina ed il Teroldego delle cantine locali, un vino rosso di Mezzolombardo che sorge ai margini della piana Rotaliana, descritta da Goethe come "Il più bel giardino vitato d´Europa". Nelle casette di legno troverete decorazioni natalizie tipiche delle valli trentine e addobbi, presepi, oggetti d’artigianato, dolci, specialità locali, articoli da regalo, tessuti, giocattoli e molto altro. Programma degli eventi 2016  Video

Sulle sponde del lago di Carezza (Val d'Ega) un nuovo piccolo mercatino natalizio si svolgerà il 03 - 04.12.2016, l'08 - 11.12.2016, il 17-18.12.2016. Nelle casette di legno che paiono delle grandi lanterne, si vendono prodotti tipici e artigianali altoatesini. I visitatori accompagnati da musiche natalizie troveranno sculture di ghiaccio e neve che rievocano le leggende dolomitiche, un presepe a grandezza d’uomo e varie stufe a legna per riscaldarsi. Programma 2016
 

In Val di Fassa

A Moena - Val di Fassa il mercatino di Natale è allestito in centro paese, nei Giardinetti in Strada R. Löwy con bancarelle che offrono oggetti d’artigianato in legno, vin brulè e dolci natalizi. Per i piccoli il Villaggio di Babbo Natale popolato da Elfi e pupazzi di neve mentre ai giardinetti potranno giocare e salire sulla giostra insieme agli gnomi del bosco, assaggiando dolcetti e zucchero filato.

A Pozza di Fassa ci sarà la sfilata dei krampus e dei Trudner Teufel di Aldino sino a Piaz del Malgher dove seguirà la festa con musica e vin brulè per tutti.

AVigo di Fassain Piaz de Vich e piazzetta antistante il Municipio, il mercatino "Pìcol, bon e bel" propone prodotti artigianali ed idee regalo, tra cui: addobbi natalizi in materiali naturali, candele fatte a mano, confetture caserecce, dipinti e suppellettili artigianali in legno, creazioni per la casa...Dall'8 all'11.12, il17 e18.12, dal 24 al 7 gennaio 2017. 

A Campitello di Fassa il mercatino sarà aperto tutti i giorni dal 3 all’ 11 Dicembre, dal 16 al 18 e dal 24 Dicembre al 6 Gennaio 2017 dalle ore 14.00 alle 16.00 e dalle 20.30 alle 23.00. La dozzina di casette lignee, che propongono manufatti, prelibatezze gastronomiche tipiche, prodotti artistici e artigianali delle Dolomiti, è distribuita in un circuito che porta da Piaz de Ciampedel a Piaz Veie

Il 6 dicembre manifestazioni organizzate per il giorno di San Nicola a Canazei, Alba, Pozza, Vigo con diavoli e santi. Video

 

Vedi anche



Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA