Dove sciare a Carnevale 2024- Le manifestazioni sulla neve

Carnevale è uno dei migliori periodi per sciare. Solitamente la neve non manca, le giornate non sono più eccessivamente fredde e il sole tramonta un po' più tardi. Per questo molti decidono di passare il Carnevale in montagna nonostante i prezzi siano leggermente più alti trattandosi di un periodo di alta stagione.

Quest’anno il periodo del Carnevale inizia il 28 gennaio e finisce il 13 febbraio 2024.

Si comincia come sempre 70 giorni prima della domenica di Pasqua. Il periodo dei festeggiamenti quindi quest'anno comincia il 28 gennaio per culminare martedì 13 febbraio, da tutti conosciuto come il Martedì Grasso. Gli appuntamenti intermedi sono: giovedì 8 febbraio (chiamato invece Giovedì grasso) e domenica 11 febbraio (l'effettiva domenica di Carnevale).

Per la zona di Milano e dintorni, il rito ambrosiano prevede giorni di festa sino al sabato grasso 17 febbraio 2024

Le stazioni sotto indicate sono una selezione tra quelle che organizzano eventi durante il periodo di Carnevale.

CONTINUA
Gara di sci in maschera e carnevale dei bimbi

Sestriere

  • Martedì 13 febbraio 2024 la pista Kandahar di Sestriere ospiterà i concorrenti iscritti alla gara di sci in maschera organizzata dalla Sci Club Sestriere in collaborazione con la Scuola Nazionale Sci Sestriere e lo Junior Team. Un evento che vedrà al via sciatori rigorosamente vestiti come vuole la tradizione del Carnevale. Saranno assegnati premi speciali alle maschere più belle ed originali con distribuzione di golose bugie per tutti i partecipanti. Iscrizione gratuita.
  • Martedì 13 febbraio 2024 ore 16.30: Carnevale dei bimbi con l’arrivo della slitta trainata dai cani siberian husky del Centro Sleddog Sestriere nel parterre delle piste del Colle. Tutti i bambini sono invitati a partecipare in maschera. Distribuzione caramelle e baby dance a cura del Ludobus.

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale in Val d'Ossola- Domodossola
Piemonte

Nella Val d'Ossola dove si scia a Formazza, Vigezzo e Cheggio, si può partecipare al Carnevale Domese
Le maschere simbolo del Carnevale di Domodossola sono il Togn e la Cia, giovane coppia di promessi sposi a cui il sindaco consegna simbolicamente le chiavi della città dando il via a dieci giorni di festeggiamenti tra balli, esibizioni, spettacoli, musica, bande e divertimento.
Domenica, giornata conclusiva del Carnevale Domese, la multicolore sfilata di carri allegorici e maschere percorre le vie del Borgo della Cultura. Al corteo prendono parte il Comitato Pulenta e Sciriuii, la storica Corte di Mattarella, il Civico Corpo Musicale, i gruppi folcloristici della Val d’Ossola… La lunga sfilata si conclude nella Piazza Mercato, per festeggiare il tradizionale matrimonio del Togn e della Cia.
Piazza Mercato è anche regno dei pulentatt, che con il loro trusur mescolano la polenta cotta nei tradizionali paioli di rame e accompagnata dagli sciriuii, salamini di maiale.

 

Corteo storico e 5 giorni di festa
Valle d'Aosta

Per coloro che sono a sciare a  Col de Joux (dista 15 km) o a Brusson (16 km) o a Champorcher (21 km), a Champoluc (27 km) o in altre località sciistiche del Monterosa Ski o in altre della Valle d'Aosta, sarebbe interessante assistere al Carnevale di Verrès.

Sabato 10 febbraio 2024, domenica 11 febbraio, lunedì 12 febbraio, martedì 13 febbraio e venerdì 23 febbraio 2024 si svolge il Carnevale storico che rievoca la visita nel 1450, di Caterina di Challant e del consorte nel paese di Verrès. Nella piazza sottostante la chiesa, al suono del piffero e del tamburo tutti si misero a ballare e Caterina, lasciato il consorte, danzò con la balda gioventù del paese.

Il programma del carnevale è ricco, ogni anno vengono proposte

  • sfilate in costume del corteo storico seguite da gruppi folkloristici e mascherati, carri allegorici e bande musicali,
  • suggestivo veglione di apertura nei saloni del castello che domina il paese, musica dal vivo,
  • serate danzanti,
  • animazione e laboratori medioevali con musici, danzatori, sbandieratori, rapaci e giochi medioevali,
  • rievocazione storica,
  • Veglionissimo di chiusura al Castello di Verrès con ballo in maschera
  • e tanto altro

Programma 2024

 

Animazione e spettacolo

La Thuile

Valle d'Aosta

 

Martedì 13 febbraio 2024, ore 16,00 sulla Piazzetta delle funivie (zona impianti) ci sarà

un mix di animazione e spettacolo per tutte le età, che si concluderà con la distribuzione di succulenta trippa e dolci bugie per tutti.

  • Sfilata in maschera
  • Evento gratuito
  • Evento aperto a tutti

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Fiaccolata in maschera a Rhêmes-Notre-Dame

Val di Rhemes

Valle d'Aosta

Domenica 11 febbraio 2024: fiaccolata in maschera

Fiaccolata bambini ore 16:30

Fiaccolata adulti ore 18:00

La serata è all’insegna dell’allegria, il divertimento e la golosità con la Proloco di Rhêmes-Notre-Dame, in collaborazione con Rhêmes Impianti e la Scuola di Sci Val di Rhêmes: una golosa merenda verrà offerta a tutti coloro che vogliono aspettare insieme (alla partenza impianti di risalita di Chanavey) l’inizio della fiaccolata dei maestri di sci sulle piste di discesa del comprensorio di Chanavey a Rhêmes-Notre-Dame.

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Fiaccolata a Torgnon, animazioni

Torgnon

Valle d'Aosta

La tradizionale fiaccolata di carnevale per grandi e piccini a Torgnon: l'appuntamento è alle ore 18.00 (17.45 ritrovo partecipanti) del 17 febbraio 2024 presso la partenza della telecabina.
La fiaccolata è gratuita e sarà animata da musica con Dj - E' gradita la partecipazione in maschera.

In precedenza i giorni 4 - 11 febbraio 2024 al winter park animazione con trucca bimbi, sculture di palloncini, giochi giganti, mascotte.

Martedì 13 febbraio 2024 in Piazza Frutaz carnevale per i bambini: animazioni gratuite: ci saranno giochi, si potrà saltare su un gonfiabile, ci sarà il trucca bimbi, non mancheranno le sculture di palloncini, lo zucchero filato e altro…

SCOPRI LA LOCALITÀ
Fiaccolata, skipass gratuito dalle 14,00 per i mascherati

Pila

Valle d' Aosta

Sabato, 17 febbraio 2024 sulle piste di Pila:

  • durante il giorno sarà possibile incontrare sulle piste gli Arlecchini di Gressan e scattare un selfie insieme a loro.
  • alle 16.45 ultima risalita con gli impianti e ritrovo al ristorante in quota Hermitage dove nell’attesa della partenza verranno offerti thé caldo e bugie con la panna.
  • dalle 18,00 in poi grandi e piccoli potranno partecipare a una divertente fiaccolata con torce colorate, e per chi si presenta mascherato lo skipass è gratuito dalle 14,00.

Per l’occasione telecabina Aosta – Pila aperta fino alle ore 20.00.

Navetta gratuita Pila-Aosta su prenotazione fino alle ore 23.35 – Bus gratuito Aosta/Pila

Sino a domenica 18 febbraio, nella piazzetta del pattinaggio presso la saletta comunale, l'Atelier degli artigiani: mostra dell’artigianato tipico in cui ammirare manufatti in legno intagliato, sculture, vannerie (arte dell’intreccio) e tanto altro. Orari: 14.00–17.00.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale a Valdisotto
Lombardia

11 Febbraio 2024: Carnevale a Valdisotto con una divertente giornata di balli, giochi e merenda per tutti.

13,30: sfilata delle maschere e dei carri fino alla Piazza S. Antonio-Sclevaore. 14:00: spettacolo del fuoco con Zariska.

Tutti i carri verranno premiati.

In caso di cattivo tempo si festeggerà domenica 19 febbraio.

La Valdisotto è in Alta Valtellina, vicina a Bormio e Livigno

Carnevale dei matti a Bormio

Carnevale dei matti a Bormio

Folklore e divertimento nel " Carnevale dei matti"

Bormio

Lombardia

Domenica 11 febbraio 2024 in piazza del Kuerc a Bormio si darà il via al "Carnevale dei matti". La manifestazione storica risale addirittura al 1400, oggi è una rivisitazione della Funzione dei Matti di un tempo: il Podestà di Mat prende simbolicamente il posto del Sindaco di Bormio per un giorno e l’Arlecchino, con la Compagnia di Mat, legge pubblicamente pettegolezzi e lamentele deposte in forma anonima dai cittadini nel corso dell’anno nell’apposita cassetta collocata in piazza del Kuerc. A seguire, la polenta dei poveri e, nel pomeriggio, gli Arlecchini e il Podestà dei Matti accompagnano le mascherine dei bambini fino in piazza per giocare e divertirsi e, per i più temerari, per cercare di scalare il palo della cuccagna.
Programma: ore 11.15: spodestamento del Sindaco, Incoronazione del Podesc’tà di Mat e lettura della Pòsc’tà di Mat;
ore 13.00: in piazza del Kuèrc, sciòlver di Mat e la polentata dei poveri (polenta per tutti). Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Palio delle contrade con gare sciistiche a Bormio

Bormio

Lombardia

58° Palio delle Contrade e 11° Palio delle Contrade dei Bocia a Bormio, 9 e 10 febbraio 2024 alle 17,30.

Il Palio delle Contrade  nasce dalla contrapposizione tra i Reparti di Bormio, le contrade del paese contraddistinte da un colore e un simbolo particolare.

Durante il Palio delle Contrade, ogni Reparto cerca di reclutare più persone possibili. Ogni partecipante, per guadagnare più punti, è invitato ad indossare vestiti d’epoca, indumenti con i colori della propria fazione e ad utilizzare sci antichi in legno.

Il programma prevede gare sciistiche, suddivisi per categoria, quella dei Bocia (bambini) e quella dei Granc (adulti).
Festa in piazza e animazione in serata. Info

SCOPRI LA LOCALITÀ
Ciaspolata con le guide Alpine

Bormio

Lombardia


11 febbraio 2024 - h 08:30 Bormio (So), Parco Nazionale dello Stelvio
Ciaspolata collettiva con le Guide Alpine

Attività adatta a tutti. E' richiesta una preparazione fisica di base.
Dettagli

    Ritrovo: ore 8.30
    Il punto di ritrovo sarà comunicato dalla segreteria il giorno precedente
    Durata: 3 ore circa
    Livello: 1/5. Molto facile
    Nel prezzo è incluso di noleggio ciaspole e bastoncini
    Attrezzatura richiesta: scarponcini o doposci, abbigliamento adeguato all’attività outdoor (giacca, berretto, guanti, crema da sole, occhiali da sole)

SCOPRI LA LOCALITÀ
Festa par i sciori

Festa par i sciori

Tradizioni

Aprica

Lombardia

16 febbraio 2024 ore 20:30 - Festa par i sciori: la contrada S. Pietro vestita a festa accoglie tutti i turisti aprendo agli ospiti le proprie case, cantine, fienili e vecchie stalle per fare un tuffo nel passato. Numerose famiglie della contrada rispolverano gli attrezzi di un tempo, delle cucine e dei mestieri.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Show maestri sci

Livigno

Lombardia

13.2.2024, ore 21,00: show maestri della Centrale scuola sci e snowboard: numerose esibizioni, dal parallelo di slalom gigante, alle acrobazie freestyle con sci e snowboard, dalle coreografie emozionanti, alle discese con abiti e attrezzature d’epoca, continuando con lo show dei maestri di sci di fondo, la fiaccolata, ed il vin brulè per tutti. Infine il magico spettacolo pirotecnico.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Folklore col rito del rogo

Val di Fiemme

Trentino

Dal 9/02/2024 - 13/02/2024: il rito del rogo: un Carnevale pittoresco si celebra a Grauno in Valle di Cembra. Il protagonista è “l’albero”, il cui significato simbolico e propiziatorio risale al periodo precristiano. Il Martedì Grasso un pino viene portato nella piazza principale di Grauno e battezzato dall'ultimo sposo dell'anno intingendo un rametto nel vino. Gli abitanti di Grauno lo trascinano poi fuori dal paese e lo piantano nella bùsa del carnevàl, dove viene "impagliato". Al calar della sera l'ultimo sposo dell'anno gli dà fuoco e la serata prosegue poi con canti e danze attorno all’albero incandescente, mentre gli anziani del posto formulano pronostici sull'annata osservando la direzione delle scintille emesse dal falò.

Durante i giorni della manifestazione sarà attiva la cucina con i piatti della tradizione, musica e intrattenimento. Info

Vicino a Grauno si può sciare a Predazzo, Passo Lavazè, Moena....

SCOPRI LA LOCALITÀ
Magia d'altri tempi

Madonna di Campiglio

Trentino

Durante la settimana di carnevale, dall'11.02 al 16.02.2024 Madonna di Campiglio rivive l'atmosfera dei fasti della corte asburgica con la Principessa Sissi e l’Imperatore Franz Joseph.
Sabato 10febbraio 2024: arrivo della Corte in Val Rendena.

Domenica 11 febbraio: ore 17.30: arrivo della Corte Asburgica nel centro di Madonna di Campiglio, per dare il via ai festeggiamenti del Carnevale con musica e balli.

Lunedì 12 febbraio 2024: dalle ore 18.00: “Aperitivo Asburgico”, continuano i festeggiamenti con gli aperitivi a tema nei bar e locali.

Martedì 13 febbraio 2024: Carnevale dei bambini: truccambi, balli e zucchero filato presso Piazza Sissi.

Mercoledì 14 febbraio: ore 16.00: "Un tè con Sissi: aneddoti e vicende sulla Principessa". Quattro chiacchiere presso il Salone Hofer, prestigioso salone delle feste degli Asburgo. A seguire tè con pasticcini in compagnia di Sissi.

Giovedì 15 febbraio: ore 9.30: "Sciata Asburgica", la sciata in costume d'epoca insieme alla coppia reale e alla corte, con l'accompagnamento dei maestri di sci. E' su prenotazione: si possono noleggiare costumi d’epoca per scendere con gli sci insieme alla coppia imperiale, alle dame di compagnia, ai membri della corte e ai maestri di sci. Tra ampie gonne, colbacchi e giacche con alamari, le piste si animano di colori e magia.

Venerdì 16  febbraio 2024: ore 19.00: Gran Ballo dell'imperatore, il tradizionale Ballo in costume d’epoca presso lo storico Salone Hofer, intrattenimento musicale e balli.

Info    Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale ladino

Val di Fassa

Trentino

In Val di Fassa il carnevale ladino è una tradizione popolare antichissima che coinvolge grandi e piccoli in un misterioso gioco di maschere. Aspetto fondamentale del carnevale fassano sono le "faceres", le maschere lignee. Durante la settimana, ad esclusione del venerdì, gruppi mascherati si esibiscono di casa in casa nelle "mascherèdes", brevi e divertenti farse. A volte si inscenano azioni di carattere propiziatorio, come la mascherata dell’aratura o la mascherata delle nozze, e il magico "mulino delle vecchie".. La conclusione dei rituali cade al crepuscolo del Martedì Grasso, quando gruppi mascherati entrano nelle case per "spazzare il Carnevale". La stessa sera compagnie di giovani danno fuoco ad una pira di ramaglie per bruciare il Carnevale.

Moena  13 febbraio 2024: le maschere si ritrovano in Piaz de Sotegrava, alle 14.00, per poi sfilare lungo le strade del paese, lanciando coriandoli, stelle filanti e, magari, facendo qualche scherzetto al pubblico che osserva divertito. I festeggiamenti continuano al Parco Fiabilandia, vicino alla chiesa, con musica, animazione, balli di gruppo, face-painting ed una golosa merenda. Ingresso al parco gratuito con possibilità di utilizzare bob/slittini/mini-snowbike e il tapis roulant per la risalita (si consigliano scarpe adeguate e guanti). In caso di inagibilità dell’area, il programma subirà delle variazioni. Chi lo desidera può partecipare alla slittata in costume, creando la maschera e la slitta. Le più belle e originali saranno premiate. L'iscrizione è gratuita e a tutti i partecipanti sarà offerta la merenda. Iscrizioni entro domenica 11 febbraio al  353 3575534.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Ballo in maschera

Ballo in maschera

Musica e danza
Alto Adige

Il giovedì grasso 8 febbraio 2024 a Prato allo Stelvio: la corsa degli Zusseln, uomini del paese che si presentano vestiti di bianco, abbelliti da fiocchi colorati e fiori di carta increspata. Alla vita portano campanacci di dimensioni notevoli. La corsa inizia con un vecchio aratro trainato da sei uomini travestiti da cavalli bianchi, guidati da un uomo con la frusta. Segue il seminatore con un cesto pieno di segatura, di cui cosparge gli spettatori per augurare fertilità e prosperità. Quindi arrivano il contadino e la contadina, il servo e la serva e “Zoch” e “Pfott”, gli straccioni. Gli “Zussln” con una gran quantità di pesanti sonagli fanno un baccano infernale per scacciare gli spiriti cattivi ed il freddo invernale, nonché a risvegliare il grano.

11 -13 febbraio 2024 a Prato allo Stelvio, Stelvio, Trafoi, Solda:  un’usanza carnevalesca molto antica, la mascherata. 8 coppie molto spavalde, con maschere carnevalesche girano per il paese e passano da osteria a osteria, ballando in ognuna secondo rituali ben precisi e prendendo in giro chiunque incontrano. Quando i mascherati (solo uomini) entrano in un’osteria, il “Bajaz” (pagliaccio) apre le danze.

8 febbraio 2024. Ogni due anni a Stelvio si svolge il traino dell’aratro. Quest’usanza prevede che un antico aratro venga trainato da un cavallo e da sei buoi per tutto il paese. Il tutto accompagnato da un gruppo di personaggi in maschera (solo uomini) che rappresentano con uno spettacolo improvvisato i litigi tra i vari gruppi all’interno del paese. Si tratta di parodie di conflitti tra giovani e vecchi, uomini e donne, sedentari e nomadi, contadini e servi, maschere e pubblico.

18.febbraio 2024 a Trafoi: lancio di dischi ardenti. Le rotelle vengono lanciate da giovani uomini dopo averle incendiate in un falò all'aperto e quando sono incandescenti vengono lanciate, cantando delle antiche formule di auguri in rima tipica della valle. Quanto più lontano i dischi volano nell'oscurità, più fortuna porteranno. Segue: il rogo della strega. Le cosiddette "streghe" vengono piantate sulle colline sopra al paese. Si tratta di croci in legno avvolte nella paglia alte parecchi metri, alla fine del rito vengono incendiate e brillano da lontano.

Carnevale Storico in Valsugana
Trentino

IL 18 febbraio 2024 Castello Tesino rivive i fatti del 1365 con la rievocazione carnevalesca della storia del conte Biagio delle Castellare, nella versione completa di corteo storico e processi. La storia racconta che il Conte Biagio aveva tormentato con ogni sorta di soprusi la popolazione della Valsugana, adirato per il mancato invio di uomini, cavalli e vettovaglie in uno scontro militare. In seguito ad alterne vicende Il Conte fu sconfitto ed i Tesini non potendolo giustiziare come avrebbero voluto, furono così costretti ad impiccarne l’effigie stabilendo di celebrare periodicamente un simbolico processo per ricordare le crudeltà perpetrate dal loro Signore.

La rievocazione è fatta ogni 5 anni e suscita interesse e divertimento con sfilate, grande festa in piazza con pastasciutta e musica, spettacolo di balli celtici,arcieri,giochi e allestimenti dell’epoca, sapori e profumi del Medioevo, cena medievale con musica d’epoca e tanto altro.

Programma

A circa un'ora si può sciare a Lagorai, Asiago, Andalo-Fai della Paganella

Corteo, spettacolo, sciata in maschera....

Val Gardena

Alto Adige

In Val Gardena segnaliamo:

A Santa Cristina l'8 febbraio 2024 Juebia Grassa - Festa di carnevale con Bobby, la scimmia del circo, che offre un divertente programma musicale per bambini sulla piazza municipio. Siccome in passato era tradizione preparare il giovedì grasso a pranzo una zuppa d'orzo con carne di maiale, adesso a Carnevale viene servita una zuppa d'orzo presso la piazza municipio. Per il finale non possono mancare i krapfen/bomboloni di carnevale.

13 febbraio 2024: Big Carnival Skishow delle tre scuole di sci della Val Gardena, Cristina, Selva ed Ortisei sulla pista innevata nel centro di S. Cristina nel tratto tra il Vitalpina Hotel Dosses e l Hotel Cristallo. Vi aspettano: una presentazione sciistica con maschere variopinte, salti mozzafiato con gli sci, uno spettacolare show di luci e ottima musica con DJ.

8 febbraio 2024 a Ortisei: la sfilata di carnevale inizia alle 15:00. La sfilata parte dall'Hotel Madonna e attraversa tutta la zona pedonale fino alla piazza della chiesa parrocchiale, dove verranno premiate le maschere più belle. Alle 20:00 - musica dal vivo nel Centro Giovani „Circolo". Alle ore 21:00 - Carnival Ski Show con la Scuola Sci & Snowboard Saslong sulla pista Palmer.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Folklore a Sappada

Sappada

Friuli Venezia Giulia

Il Carnevale di Sappada si svolge di solito durante le tre domeniche che precedono la Quaresima, dedicate ognuna ad una categoria di Sappadini che vivevano in paese: i contadini (Paurn), i poveri (Pettlar) e i signori (Hearn). In queste domeniche essi vengono presi in giro da delle maschere che li rappresentano in maniera scherzosa. Tutte le sfilate sono accompagnate dalla presenza del Rollate, la maschera che è anche simbolo di Sappada. Si tratta di una specie di grosso orso con una maschera in legno e due grossi campanacci. Il nome deriva dalle rollen, le rumorose sfere di bronzo che egli porta legate in vita con una catena, indossa un pellicciotto con cappuccio e pantaloni a righe e pesanti scarponi ferrati, mentre il volto è coperto da una maschera intagliata nel legno. Al collo un fazzoletto bianco per i celibi e rosso per i coniugati. Il Rollate brandisce una scopa che a seconda dei casi viene usata in modo scherzoso o minaccioso.

Programma:
Domenica 28/01/2024: domenica dei poveri (mascherata itinerante in borgata Cima Sappada ore 14.30)
Domenica 04/02/2024: domenica dei contadini (mascherata itinerante a Sappada vecchia ore 14.30)
Domenica 11/2/2024: domenica dei signori (mascherata itinerante da borgata Bach a borgata Palù ore 14.30)
Martedì 13/2/2024: sfilata del martedì grasso
Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Camminata notturna e falò a Sauris

Camminata notturna e falò a Sauris

Corteo, camminata notturna nel bosco e festa

Sauris

FRIULI VENEZIA GIULIA

A Sauris, si annovera uno dei carnevali più antichi dell'arco alpino con le famose maschere in legno. Protagonisti della festa sono il "Rolar" (con il volto ricoperto dalla fuliggine) e il "Kheirar" (con mascherone in legno e scopa). Le due figure percorrono le vie di Sauris accompagnate da un corteo di maschere, che possono essere brutte o belle. Al richiamo del Rölar, col suo cinturone di rumorosi campanacci, le maschere si radunano e girano per le vie del paese, seguendo il Kheirar e i suonatori. I travestimenti sono fatti con vecchi indumenti, cappellini con fiori di carta e nastri colorati.

9 febbraio 2024: ore 14.30: Il Carnevale dei bambini – Il corteo mascherato, partendo dalla Scuola Primaria, si snoderà sulla pista di sci a Sauris di Sotto e nel paese. Al termine, per tutti i partecipanti, festa e merenda, musica e allegria.

SABATO 10 FEBBRAIO 2024: dalle ore 17.00: raduno delle maschere in piazza a Sauris di Sopra. Le maschere vengono presentate al pubblico. È possibile iscriversi fino alle ore 14.00, telefonando all’Ufficio Turistico di Sauris (0433 86076). Nel frattempo sarà possibile noleggiare le lanterne per la camminata notturna al costo di Euro 10,00 di cauzione + Euro 5,00 di noleggio. Per noleggiare maschere di legno e abiti rivolgersi all’Ufficio Turistico a Sauris di Sotto.
Ore 18.00: il Rölar e il Kheirar chiamano a raccolta il corteo; inizia la camminata notturna nel bosco al lume delle lanterne, accompagnati dalla musica, con sosta brulè e tè attorno al falò propiziatorio in località Hinterseike.
Ore 20.00: ritrovo finale a Sauris di Sotto presso il Nuovo Kursaal, dove si potranno degustare prodotti tipici e la festa proseguirà con musica e balli. Le lanterne potranno essere riconsegnate, con restituzione della cauzione.

  Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Ciaspolata, scialpinismo, fiaccolata, in notturna

Forni di Sopra

Friuli Venezia Giulia

Lunedì 12 Febbraio 2024, 20:30: ciaspolata in notturna con guida nelle Dolomiti Friulane di Forni di Sopra e dintorni er scoprire il fascino della natura innevata di notte, osservare il cielo e discutere di stelle, pianeti e costellazioni.

Martedì 13 Febbraio 2024, 17:00: Alpinismo in notturna. Attività riservata per sci alpinisti esperti con attrezzatura specifica. Dalle ore 17:00 alle ore 21:30 la pista "Varmost 1" è aperta per la risalita con sci da alpinismo e pelli di foca. Possibilità di cenare al Rifugio Son Picol.

Martedì 13 Febbraio 2024, 17:30: attività serale di accompagnamento in fiaccolata con i maestri della Scuola Sci di Forni di Sopra, lungo la pista che costeggia il Tagliamento, su tracciato battuto, per lo più pianeggiante, adatto a tutte le età. La passeggiata guidata offre la possibilità di interagire direttamente con i maestri di sci, i quali raccontano le particolaritá del territorio e rispondono a tutte le curiosità. Lungo il tracciato un ristoro a sorpresa offre un boccone e un assaggio di gustosi prodotti tipici locali, alcuni creati proprio con la stessa acqua purissima delle Dolomiti che scende negli affluenti del fiume Tagliamento. Info

SCOPRI LA LOCALITÀ

di Andrea Greco

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Inverno in montagna, primavera in valle col "Gallo Rosso"

La primavera ha il fascino dei contrasti in Alto Adige. Mentre c'è ancora neve ... CONTINUA
Raggiungi le alpi lombarde con i Treni della Neve di Snowit e Trenord

Se hai il desiderio di esplorare rapidamente e comodamente le migliori località... CONTINUA
Skiarea Alpe Cimbra Folgaria Lavarone: apertura fino al 1 Aprile

E’ ancora lungo l'inverno della skiarea Folgaria Lavarone in Trentino che sar�... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Paganella: sugli sci dall'alba al tramonto (e sui gatti di notte)

Sei mai salito su un gatto delle nevi? Hai mai sciato all’alba o di notte? In ... CONTINUA