Dove sciare a Carnevale 2020- Le manifestazioni sulla neve

Carnevale è uno dei migliori periodi per sciare. Solitamente la neve non manca, le giornate non sono più eccessivamente fredde e il sole tramonta un po' più tardi. Per questo molti decidono di passare il Carnevale in montagna nonostante i prezzi siano leggermente più alti trattandosi di un periodo di alta stagione. Il 20 febbraio 2020 è il giovedì grasso, per culminare con il giorno del martedì grasso, il 25 febbraio 2020

Per la zona di Milano e dintorni, il rito ambrosiano prevede giorni di festa dal giovedì 27 febbraio 2020 sino a sabato 29 febbraio 2020

Le stazioni sotto indicate sono una selezione tra quelle che organizzano eventi durante il periodo di Carnevale.

.

CONTINUA
Corteo storico e 5 giorni di festa
Valle d'Aosta

Per coloro che sono a sciare a  Col de Joux (dista 15 km) o a Brusson (16 km) o a Champorcher (21 km), a Champoluc (27 km) o in altre località sciistiche del Monterosa Ski o in altre della Valle d'Aosta sarebbe interessante assistere al Carnevale di Verrès.

Sabato 22 febbraio 2020, domenica 23 febbraio, lunedì 24 febbraio e martedì 25 febbraio si svolge il Carnevale storico che rievoca la visita nel 1450, di Caterina di Challant e del consorte nel paese di Verrès. Nella piazza sottostante la chiesa, al suono del piffero e del tamburo tutti si misero a ballare e Caterina, lasciato il consorte, danzò con la balda gioventù del paese.

Il programma del carnevale è ricco, ogni anno vengono proposte

  • sfilate in costume del corteo storico seguite da gruppi folkloristici e mascherati, carri allegorici e bande musicali,
  • suggestivo veglione nei saloni del castello che domina il paese,
  • fiaccolata,
  • serate danzanti,
  • animazione e laboratori medioevali per i piccoli,
  • rievocazione storica di una serata del XIV secolo nel Castello di Verrès,
  • distribuzione alla popolazione di polenta, salsicce e fagioli, in Piazza Chanoux
  • e tanto altro

Programma completo di ogni giorno 2020  www.carnevaleverres.it

 

Sfilata a Courmayeur per Carnevale

Sfilata, zuppa, giochi per tutti

Courmayeur

Val d' Aosta

Il martedì grasso, 25 febbraio 2020 il “vecchio” e la “vecchia”, le maschere del carnevale di Courmayeur, vanno in giro per tutto il paese e annunciano, con il suono dei campanacci, l’arrivo del Carnevale, lo Camentràn che significa “Che entra in quaresima".

• Durante le ore del mattino annuncio del carnevale nei villaggi di Courmayeur da parte dei Beuffon de Courmayer. ll costume "Lé Beuffon” è il simbolo del carnevale di Courmayeur e riproduce un'interpretazione ironica di una divisa militare: giacca nera arricchita da tante medaglie, alamari dorati, perline colorate; pantaloni rossi con pompon, una bassa tuba completamente rivestita di fiori e coccarde variopinte, arricchita da un pennacchio e da lunghi nastri multicolori.
• Ore 12:30: Distribuzione della “seuppa”, la tipica zuppa preparata dal Comité di Courmayeur in piazza Abbé Henry (Piazza della Chiesa) accompagnata da fontina, saucisses e pane nero.
•Ore 13:30: Ritrovo per la sfilata in Strada Regionale (Ponte del Verrand) con la Banda Musicale, i carri allegorici e i Beuffon.
•Ore 14:00: sfilata dei carri allegorici, i cui temi sono ispirati alle vicende locali dell’anno (2 passaggi nella via centrale di Courmayeur).
•a seguire sfida di campionato di taglio del tronco a coppie miste e altri giochi destinati ai bambini.
•ore 16.00 – premiazione del concorso dei carri.

La giornata si chiude con un ballo aperto a tutta la popolazione, in un tendone riscaldato.

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Trambelle di Carnevale a La Thuile

Allegria con le trambelle sulla neve

La Thuile

Valle d'Aosta

Trambelle sulla neve è una manifestazione che si svolge sabato 22 febbraio 2020 alle 21,00 davanti alla Scuola di sci. Trambelle…ovvero qualsiasi mezzo, assai fantasioso, dalla consistenza anche un po’ precaria, creato appositamente per la serata e destinato a scivolare sulla neve e ad essere giudicato per la sua originalità. Unico requisito di una trambella è quello di avere un dispositivo frenante e di arrivare al traguardo: non conta la durata della discesa, ma l’originalità. A seguire, premiazione delle trambelle. Tel. 0165/883049

Martedì 25 febbraio 2020 alle 15,00: il Carnevale dei bambini parte alle 15 dalla piazzetta Corrado Gex per sfilare nel piccolo centro e raggiungere il salone Arly dove è previsto lo spettacolo di magia comica per bambini realizzato dal Mago Sasà.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Rievocazione storica nel Carnevale di Cervinia

Storico Carnevale con sfilate, balli e musica

Breuil Cervinia

Valle d'Aosta

20 febbraio -29 febbraio 2020 sfilate, intrattenimenti e feste danzanti a Cervinia per celebrare lo storico carnevale in cui si rievoca la seguente leggenda. Nella valle del Breuil viveva una fanciulla di una bellezza straordinaria. Il gigante Gargantua la vide, se ne innamorò e decise di rapirla e di nasconderla tra le montagne. Gli abitanti della valle si riunirono per cercare la fanciulla e il gigante Gargantua, vistosi scoperto, decise di liberarla, riportandola tra la sua gente. In onore della liberazione della “ Dama Bianca” venne organizzata allora una grande festa con un ballo a cui parteciparono tutti gli abitanti della Valle D’Aosta vestiti di rosso e nero.

Il gigante Gargantua restituisce la Dama Bianca alla popolazione sul campetto Cretaz. Segue il Ballo "Rouge et Noir" aperto a tutti con gruppi musicali.    Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale al Pian Munè

Sconto ai mascherati

Pian Mune'

Piemonte

Piste e rifugi aperti tutti i giorni da venerdì 21 febbraio a lunedì 2 marzo 2020

Chi scia completamente mascherato durante le vacanze di Carnevale paga lo skipass a metà

Adulti 10 euro
Ragazzi 8.5 euro

SCOPRI LA LOCALITÀ

2 giorni di musica, animazione e sport

Prato Nevoso

Piemonte

Nel  week end del 22 e 23 febbraio 2020 Prato Nevoso si colorerà di allegria, con una festa di carnevale dedicata a grandi e piccini, che coinvolgerà tutta la stazione con musica, animazione e tante sorprese.
Domenica in conca a partire dalle ore 15 con il Vertical Tour by Radio Deejay. Special guest della giornata: Shorty
Concorso in maschera: i fotografi ufficiali, in giro per la stazione, immortaleranno i vostri costumi e i più belli saranno premiati.
La festa di carnevale è dedicata anche ai più piccini, con una sfilata in maschera, la pentolaccia e tante altre sorprese al parco divertimenti Prato Nevoso Village.

Domenica, 23 febbraio, sci notturno straordinario dedicato alla serata benefica di raccolta fondi a favore della struttura permanente Cascina Aquilone per i ragazzi con gravi disabilità.

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Festa par i sciori

Fiaccolata, maschere e tradizioni

Aprica

Lombardia

29 febbraio 2020 Sunà da mars:  tutti gli anni dalle diverse contrade (S. Pietro, Dosso, Mavigna, S. Maria, Liscidini e Liscedo) gli abitanti percorrono le vie del paese con i campanacci affinché il suono risvegli l'erba e la natura riprenda il suo corso. Il corteo sfila lungo le vie del paese suonando pesanti campanacci, andando a formare un unico gruppo che si raduna in Piazza delle sei contrade. Lì si degusta il mach, piatto simbolo della giornata, composto da polenta e salsicce.

Venerdì 28 febbraio 2020 dalle ore 20:00 alle 23:30 - Festa par i sciori: la contrada S. Pietro vestita a festa accoglie tutti i turisti di aprendo agli ospiti le proprie case, cantine, fienili e vecchie stalle per fare un tuffo nel passato. Numerose famiglie della contrada rispolverano gli attrezzi di un tempo, delle cucine e dei mestieri e offrono assaggi di prodotti tipici, come polenta, panvì, braschér (caldarroste), il café da dumèga (caffè d’orzo) oltre agli immancabili sciatt e la birra aprichese 1212.

Sabato 29 febbraio 2020: divertente pomeriggio in maschera aperto a tutti... grandi e piccini. Ritrovo alle 15.30 presso Centro Direzionale di Aprica

Dalle 19.00 fiaccolata dei maestri delle scuole di sci di Aprica in occasione del Carnevale

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale dei matti a Bormio

Folklore e divertimento nel " Carnevale dei matti"

Bormio

Lombardia

Domenica 23 febbraio 2020 in piazza del Kuerc a Bormio si darà il via al "Carnevale dei matti". La manifestazione storica risale addirittura al 1400, oggi è una rivisitazione della Funzione dei Matti di un tempo: il Podestà di Mat prende simbolicamente il posto del Sindaco di Bormio per un giorno e l’Arlecchino, con la Compagnia di Mat, legge pubblicamente pettegolezzi e lamentele deposte in forma anonima dai cittadini nel corso dell’anno nell’apposita cassetta collocata in piazza del Kuerc. A seguire, la polenta dei poveri e, nel pomeriggio, gli Arlecchini e il Podestà dei Matti accompagnano le mascherine dei bambini fino in piazza per giocare e divertirsi e, per i più temerari, per cercare di scalare il palo della cuccagna.
Programma: ore 11.15: spodestamento del Sindaco, Incoronazione del Podesc’tà di Mat e lettura della Pòsc’tà di Mat;
ORE 13.00: in piazza del Kuèrc, sciòlver di Mat e la polentata dei poveri (polenta per tutti).
ORE 14.00: ritrovo in piazzetta San Vitale per la sfilata di tutte le mascherine con la Compagnìa di Mat e la Gioventù Bormiese.  A seguire in piazza del Kuerc, intrattenimenti, giochi e premiazione delle maschere più belle e originali. Video

SCOPRI LA LOCALITÀ

Palio delle contrade a Bormio
Lombardia

57° Palio delle Contrade e 10° Palio delle Contrade dei Bocia a Bormio sabato 22 febbraio 2020 alle 18:00.

Il Palio delle Contrade, altra tradizione Bormina, nasce dalla contrapposizione tra i Reparti di Bormio, le contrade del paese contraddistinte da un colore e un simbolo particolare.

Durante il Palio delle Contrade, ogni Reparto cerca di reclutare più persone possibili, richiedendo un grande spirito di partecipazione. Ogni partecipante, per guadagnare più punti, è invitato ad indossare vestiti d’epoca, indumenti con i colori della propria fazione e ad utilizzare sci antichi in legno.

Il programma prevede gare sciistiche, suddivisi per categoria, quella dei Bocia (bambini) e quella dei Granc (adulti), oltre ad una prova in linea per reparto.

Percorso: Piazza Cavour, via De Simoni, via del Ginnasio, via Roma
Durante la manifestazione festa con pollo allo spiedo e intrattenimento musicale sotto il Kuerc.

Sciare all'alba a Livigno

Sciate in costume in una settimana divertente

Livigno

Lombardia

Dal 22 al 29 febbraio 2020: una settimana divertente sulle nevi di Livigno. Potete sciare con costumi di ogni genere lungo le splendide piste e poi aperitivo nell’après ski più cool di Livigno in tema carnevalesco. Il Carnevale di Livigno è pronto a farvi divertire con una grande festa con animazione per bambini, divertenti sfide tra le storiche contrade del paese e sfilata dei carri allegorici e delle mascherine. In paese il carnevale diverte con la tradizionale staffetta delle contrade di Livigno, dove i contradaioli si sfidano col costume tipico, tradizionale e storico degli abitanti di Livigno. Vincerà infatti la contrada che saprà essere più abile, più creativa, più fantasiosa nei costumi e nelle maschere, così come nell’allestimento dei carri che sfileranno per le vie del paese. Sfilata delle mascherine e grande festa con animazione per bambini.

Giovedì 20 e martedì 25 2020 SUNRISE EMOTION - LUXURY BREAKFAST: si scia all'alba su piste perfettamente battute.

Programma:

- Ritrovo previsto per le ore 7:00 presso la partenza della telecabina "Livigno - Tagliede - Costaccia" n°25-27 in centro.

- Possibilità di sciare con i maestri di sci che saranno a vostra disposizione per darvi qualche suggerimento per migliorare la vostra tecnica

- Dalle ore 8:30 sarà possibile recarsi presso la sala del Ristorante del Rifugio Costaccia per gustare la prestigiosa colazione all'alba.

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Il bufon è il personaggio burlone

Slittata in maschera e molto altro

Val di Fassa

Trentino

In Val di Fassa il carnevale ladino è una tradizione popolare antichissima che coinvolge grandi e piccoli in un misterioso gioco di maschere. Aspetto fondamentale del carnevale fassano sono le "faceres", le maschere lignee. Hanno una tradizione antica che si è tramandata di generazione in generazione. Ancora oggi vengono realizzate dagli scultori locali e danno a questo carnevale un fascino unico. Distinguiamo due tipologie: le "facere da bel", le maschere belle, e le "facere da burt", quelle brutte. Il bufon è il personaggio burlone rappresentato nella foto.

Per tutto il periodo di carnevale (dal 17 gennaio, festa del patrono Sant’Antonio Abate ad Alba fino al martedì Grasso, 25 febbraio 2020),

a Campitello di Fassa,    Canazei,     Moena ,      Pozza di Fassa ,      Vigo di Fassa,

si potrà assistere a spettacoli teatrali, feste di piazza, gare sulla neve con sci e slitte ("le lese da corni" in ladino), sfilate di carri allegorici, gran balli in maschera e sagre.

Moena: martedì 25 febbraio 2020  ore 14,30 carri allegorici nel piazzale della chiesa, festa con musica, dolci e bevande per tutti in Piaz de Sotegrava. Per i più grandi, i festeggiamenti continuano in piazza con Dj set di Dj Odo. Per i più piccoli, invece, il party si sposta al Teatro Navalge con animazione, zucchero filato, baby dance, trucca bimbi e palloncini.

Pozza di Fassa Sen Jan di Fassa: il 25 febbraio 2020 ore 21,00 al tendone manifestazioni di Pozza: ballo in maschera, pasta party insieme al gruppo musicale "Alpen Boys", premiazione del carro più bello.

Vigo di Fassa: il 25 febbraio ore 14,30 grande sfilata per il centro del paese e festa con dolci tipici e maschere fassane in P.za Massar.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Carnevale Storico in Valsugana

Lagorai - Passo Brocon

Trentino

Dal 23 febbraio 2020 al 1 marzo 2020 Castello Tesino rivive i fatti del 1365 con la rievocazione carnevalesca della storia del conte Biagio delle Castellare, nella versione completa di corteo storico e processi. La storia racconta che il Conte Biagio aveva tormentato con ogni sorta di soprusi la popolazione della Valsugana, adirato per il mancato invio di uomini , cavalli e vettovaglie in uno scontro militare. In seguito ad alterne vicende Il Conte fu sconfitto ed i Tesini non potendolo giustiziare come avrebbero voluto, furono così costretti ad impiccarne l’effigie stabilendo di celebrare periodicamente un simbolico processo per ricordare le crudeltà perpetrate dal loro Signore.

La rievocazione è fatta ogni 5 anni e suscita interesse e divertimento con sfilate, grande festa in piazza con pastasciutta e musica, spettacolo di balli celtici,arcieri,giochi e allestimenti dell’epoca, sapori e profumi del Medioevo, cena medievale con musica d’epoca e tanto altro.

Programma

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale Ski Show in Val Gardena

Grande corteo, Spettacolo di Magia, Ski Show in maschera....

Val Gardena

Alto Adige

Tra i tantissimi appuntamenti in programma in Val Gardena segnaliamo:

Giovedì 20 febbraio 2020

Dalle ore 10:00 “Rube la panicia” . La rappresentazione teatrale si rifà alla tradizione in cui i giovani andavano dai vicini di casa scambiando una pentola con una zuppa d'orzo e carne di maiale, con un'altra riempita d'acqua con  una vecchia scarpa. Seguirà una degustazione di zuppa d'orzo. A Santa Christina

Dalle ore 15:00 Grande corteo di Carnevale a Ortisei con successiva premiazione delle maschere più belle.
Dalle ore 17:30 Ski Show di Carnevale della Scuola Sci & Snowboard Selva Val Gardena

Dalle ore 18,00 Carnival Ski Show della Scuola Sci & Snowboard di Ortisei

Dalle ore 20:00 "Festa de Carnescià" - Pëufla in concert a Ortisei

Venerdì 21/02/2020
- dalle ore 15:00 Facepainting & Magic Balloon per piccoli e grandi a Selva Val Gardena

Domenica 23 febbraio 2020
Dalle ore 17,00 Spettacolo di magia con Mago Bryan a Selva Val Gardena

Lunedì 24 febbraio 2020

Dalle ore 21:30 Fiaccolata di Carnevale della Scuola Snowboard&Sci 2000 a Selva Val Gardena

Martedì 25 febbraio 2020

Dalle ore 09:00 Trucco di Carnevale per piccoli e grandi a Selva Val Gardena
Dalle ore 14:00 Olimpiadi di Carnevale per bambini sul prato antistante il comune a Selva Val Gardena

Dalle ore 17:00 Skishow in maschera della Scuola Sci & Snowboard S. Cristina
Dalle ore 21.15 Scuola Sci & Snowboard Ortisei - The ultimate Light & Skishow

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale Asburgico a Madonna di Campiglio

Magia d'altri tempi

Madonna di Campiglio

Trentino

Dal 23 al 28 febbraio 2020 atmosfere d’altri tempi rivivono con antiche carrozze, ussari e dame con bellissimi vestiti da sera nel Carnevale asburgico a Madonna di Campiglio. La grande festa offre divertimento per tutti e culmina

Mercoledì 26 febbraio 2020 con la Fiaccolata Imperiale

Ore 18.45 - Canalone Miramonti: suggestiva discesa sugli sci al chiaro delle fiaccole della Corte Asburgica accompagnata dai maestri di sci di Madonna di Campiglio, sulle note dei più famosi walzer viennesi.

Giovedì 27 febbraio 2020: la Regale sciata

La Corte asburgica si concede una sciata in costume sulle piste di Madonna di Campiglio.

Venerdì 28 febbraio 2020: Gran Ballo dell'Imperatore

Ultimo giorno di festeggiamenti per la Corte Asburgica con il tradizionale Ballo in costume d’epoca nello storico salone Hofer dell’Hotel Des Alpes.

Dalle ore 18.30 - Arrivo in carrozza dei partecipanti al Ballo e della Corte. Partenza del corteo da Piazza Brenta Alta e passaggio nel centro di Campiglio fino all’ingresso dell’Hotel Des Alpes.

A seguire Salone Hofer - Gran Ballo dell’Imperatore con il seguente programma:

Ore 19.00 – aperitivo

Ore 20.00 – ingresso della Corte Asburgica al Salone delle Feste

Ore 20.30 – Standing buffet; ballo in costume d’epoca, musica con orchestra dal vivo.

aperitivo in musica, standing buffet con lo chef due stelle Michelin Alfio Ghezzi dello Spazio "Cafè & Ristorante" del Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto (Trentino); ballo in costume d’epoca, musica con orchestra dal vivo.

A pagamento, € 120,00 (compreso noleggio costume obbligatorio). Prenotazione obbligatoria.

Programma   Info    Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Carnevale a Sappada

Gara in maschera sugli sci, domeniche di folklore

Sappada

Friuli Venezia Giulia

Il Carnevale di Sappada si svolge durante le tre domeniche che precedono la Quaresima, dedicate ognuna ad una categoria di Sappadini che vivevano in paese: i contadini (Paurn), i poveri (Pettlar) e i signori (Hearn). In queste domeniche essi vengono presi in giro da delle maschere che li rappresentano in maniera scherzosa. Il 9 febbraio 2020 Domenica dei Poveri in Borgata Cima Sappada dalle ore 14.30. Il 16 febbraio 2020 Domenica dei Contadini in Borgata Kratten dalle ore 14.30. Il 23 febbraio 2020 Domenica dei Signori in Borgata Granvilla dalle ore 14.30.

Tutte le sfilate sono accompagnate dalla presenza del Rollate, la maschera che è anche simbolo di Sappada. Si tratta di una specie di grosso orso con una maschera in legno e due grossi campanacci. Il nome deriva dalle rollen, le rumorose sfere di bronzo che egli porta legate in vita con una catena, indossa un pellicciotto con cappuccio e pantaloni a righe e pesanti scarponi ferrati, mentre il volto è coperto da una maschera intagliata nel legno. Al collo un fazzoletto bianco per i celibi e rosso per i coniugati. Il Rollate brandisce una scopa che a seconda dei casi viene usata in modo scherzoso o minaccioso.

Giovedì 20 febbraio 2020 Giovedì Grasso:  Sfilata dei Rollate con partenza da Borgata Cimasappada dalle ore 14.30

Lunedì 24 febbraio 2020:  Maschere dei Rollate lungo le vie del paese

Martedì 25 febbraio 2020: Laboratorio di carnevale. Attività riservata a bambini fino ai 12 anni con i genitori. Carnevale dei bambini allo stadio del Fondo dalle ore 11.00
Durante le Domeniche di Carnevale 23° edizione del Concorso di intaglio di maschere     Video

SCOPRI LA LOCALITÀ
Camminata notturna e falò a Sauris

Corteo, camminata notturna nel bosco e festa

Sauris

FRIULI VENEZIA GIULIA

A Sauris, si annovera uno dei carnevali più antichi dell'arco alpino con le famose maschere in legno. Protagonisti della festa sono il "Rolar" (con il volto ricoperto dalla fuliggine) e il "Kheirar" (con mascherone in legno e scopa). Le due figure percorrono le vie di Sauris accompagnate da un corteo di maschere, che possono essere brutte o belle . Al richiamo del Rölar, col suo cinturone di rumorosi campanacci, le maschere si radunano e girano per le vie del paese, seguendo il Kheirar e i suonatori. I travestimenti sono fatti con vecchi indumenti, cappellini con fiori di carta e nastri colorati. Il corteo prosegue nella notte e, al lume delle lanterne, si inoltra nel bosco per seguire un suggestivo percorso notturno alla volta di un grande falò propiziatorio innalzato in una radura.

  • sabato 22 febbraio 2020: ore 16.30: raduno delle maschere c/o ex Scuole Sauris di Sopra
  • corteo di maschere
  • alle ore 18.30 camminata notturna nel bosco, alla luce delle lanterne, che dalla località di Sauris di Sopra porta al borgo di Sauris di Sotto, per poi giungere al magazzino comunale, dove la festa continua per tutta la notte con musica, balli e tanta allegria.
  • sosta brulè attorno al falò in località Hinterseike
  • alle ore 19,30: ritrovo finale a Sauris di Sotto presso il Nuovo Kursaal dove si potranno degustare prodotti tipici e dove la festa proseguirà con musica e balli. Le lanterne possono essere restituite in un apposito spazio e qui verranno restituite le cauzioni.

E’ possibile iscriversi al concorso sino alle ore 14.00 di sabato 22 febbraio telefonando all’Ufficio Turistico IAT (tel. 0433 86076). Nel frattempo sarà possibile noleggiare le lanterne per la passeggiata notturna, presso un punto prestabilito a Sauris di Sopra al costo di Euro 10,00 di cauzione più euro 5,00 di noleggio (le maschere di legno possono essere richieste presso l’Ufficio Turistico IAT a Sauris di Sotto).  Video

 

SCOPRI LA LOCALITÀ
Passeggiate con l'asinello Biagio

Ciaspolate e caccia al tesoro

Forni di Sopra

Friuli Venezia Giulia

23 febbraio 2020 - Ciaspolata naturalistica, facile per tutti.  3 h ore 9,300

22 Febbraio 2020 -  Weekend snow Immersion: 2 giorni di esplorazione e sensazioni sulla neve. Pian del Muscol, Rifugio Pradut, Landre Scur
Durata: 2 giorni. Ritrovo: ore 9.00 Centro visite di Claut

25 febbraio 2020 - Passeggiata con l’asinello Biagio mascherato (2 ore).  Per famiglie. Ritrovo: Centro visite di Forni di Sopra ore 11.00

Info e prenotazioni: Parco Dolomiti Friulane 0427 87333  - 0433 886767 - 347 224 1970

SCOPRI LA LOCALITÀ

di Andrea Greco

Articoli promozionali

Polartec e Houdini, il fleece open-source contro lo spreco di plastica

Il nuovo fleece di Houdini diventa open-source per aiutare i designer a combatte... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA